SEI GIA' REGISTRATO? EFFETTUA ADESSO IL LOGIN.



ricordami per 365 giorni

HAI DIMENTICATO LA PASSWORD? CLICCA QUI

NON SEI ANCORA REGISTRATO ? CLICCA QUI E REGISTRATI !

Sequestra la moglie per ottenere l'affidamento dei figli, arrestato

Con una scusa un romano di 36 anni aveva chiesto all'ex-moglie di incontrarsi per alcune formalità sull'affidamento dei figli. Invece, l'uomo ha perso il controllo e l'ha caricata in macchina. Durante la notte le donna è fuggita e lo ha denuciato: arrestato

printDi :: 13 giugno 2020 16:21
Sequestra la moglie per ottenere l'affidamento dei figli, arrestato

(AGR) Aveva chiesto all’ex moglie un incontro per accordarsi sull’affidamento dei figli ed invece di discutere... la sequestra: la Polizia ha arrestato un romano di 36 anni. Era già sottoposto alla misura cautelare del divieto di avvicinamento all’ex moglie, il 36enne romano finito in manette grazie agli agenti della Polizia di Stato. Con la scusa di accordarsi sull’affidamento dei figli, G.C. ha chiesto alla donna di incontrarsi alla fermata metro Eur Fermi ma, appena si sono visti, ha iniziato a farle una scenata di gelosia e l’ha caricata a forza sulla sua macchina, portandola nel campo nomadi di Castel Romano, dove risiede,  costringendola a rimanere lì tutta la notte.

La mattina presto, approfittando del fatto che l’uomo dormisse ancora, la vittima è riuscita a scappare e a telefonare il NUE per chiedere aiuto. Poco dopo è stata raggiunta dal suo aguzzino che, quando ha saputo che la ragazza aveva già allertato le forze dell’ordine,  l’ha scaraventata a terra rubandole il cellulare, per poi fuggire contromano sulla Pontina, causando un incidente stradale in cui sono rimaste coinvolte tre autovetture

Partecipa anche tu, con un piccolo contributo, affinche' l'informazione vera e trasparente sia un bene per tutti

 
 
x

ATTENZIONE