SEI GIA' REGISTRATO? EFFETTUA ADESSO IL LOGIN.



ricordami per 365 giorni

HAI DIMENTICATO LA PASSWORD? CLICCA QUI

NON SEI ANCORA REGISTRATO ? CLICCA QUI E REGISTRATI !

Roma Termini, controlli straordinari dei Carabinieri, 2 arresti e tre persone denunciate

I militari hanno arrestato cittadino del Mali che per sottrarsi all'identificazione ha aggredito i militari cercando di colpirli con una bottiglia di vetro rotta. Denunciato un 40enne somalo trovato i possesso di una bici elettrica risultata rubata e restituita al proprietario

printDi :: 02 giugno 2024 13:13
Carabinieri intervento e controlli

Carabinieri intervento e controlli

(AGR) I Carabinieri della Compagnia di Roma Piazza Dante, con il supporto dei Carabinieri di altre Compagnie del Gruppo di Roma, hanno svolto un servizio di controllo straordinario, mirato al contrasto di ogni forma di illegalità e degrado in tutta l’area della stazione ferroviaria Roma Termini, tra cui Piazza Vittorio Emanuele II e zone limitrofe.

Nel corso delle intense attività, i Carabinieri hanno eseguito 2 arresti e denunciato 3 persone a piede libero, per reati a vario titolo.

L’azione di controllo, ha permesso ai Carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia di Roma Piazza Dante, di arrestare un cittadino italiano di 31 anni, senza fissa dimora e con precedenti, risultato destinatario di un ordine di carcerazione emesso dal Tribunale di Roma, dovendo lo stesso scontare la pena di 2 mesi di reclusione per reati contro il patrimonio.

Subito dopo, invece, i Carabinieri del Nucleo Roma Scalo Termini hanno arrestato un cittadino originario del Mali di 26 anni, senza fissa dimora che, a seguito di un controllo d’iniziativa al fine di sottrarsi all’identificazione ha minacciato e cercato di colpire i Carabinieri con una bottiglia di vetro rotta, fortunatamente senza riuscirci, per poi essere immediatamente disarmato e bloccato.

I Carabinieri, in diverse attività hanno denunciato in stato di libertà un 40enne somalo, trovato in possesso di una bicicletta elettrica dal valore di circa 500 euro, risultata rubata. Ragion per cui, la bicicletta è stata recuperata e restituita al legittimo proprietario.

In via Gioberti, un romeno di 26 anni, senza fissa dimora e con precedenti, è stato denunciato dai Carabinieri della Stazione di Roma San Giovanni, poiché sorpreso mentre si impossessava di alcune confezioni di profumo, per un valore complessivo di 150 euro circa, di un negozio presente all’interno nello scalo ferroviario di Roma Termini, occultandole all’interno di uno zaino. Refurtiva recuperata e restituita al titolare del negozio.

Infine, nel corso di un controllo alla circolazione stradale i Carabinieri hanno intimato l’alt a un 35enne italiano, già noto alle forze dell’ordine, fermato a bordo di un’autovettura e trovato in possesso di 0,60 g circa di hashish e 2,25 g circa di cocaina, ragion per cui, è stato denunciato.

Photo gallery

Carabinieri intervento e controlli

Partecipa anche tu affinche' l'informazione vera e trasparente sia un bene per tutti

 
 
x

ATTENZIONE