SEI GIA' REGISTRATO? EFFETTUA ADESSO IL LOGIN.



ricordami per 365 giorni

HAI DIMENTICATO LA PASSWORD? CLICCA QUI

NON SEI ANCORA REGISTRATO ? CLICCA QUI E REGISTRATI !

Roma, setacciati i quartieri dal centro alla periferia, caccia senza quartiere agli spacciatori, 15 arresti

I Carabinieri impegnati nel contrasto al traffico di stupefacenti hanno eseguito una serie di controlli nei quartieri centrali e periferici della Città che hanno portato all’arresto, d’intesa con la Procura della Repubblica di Roma, di 15 persone e sequestrate decine di dosi

printDi :: 07 marzo 2024 16:02
Carabiniri controlli antidroga in tutta la città

Carabiniri controlli antidroga in tutta la città

(AGR) I Carabinieri del Comando Provinciale di Roma, nella costante lotta al traffico delle sostanze stupefacenti, hanno eseguito una serie di controlli nei quartieri centrali e periferici della Città che hanno portato all’arresto, d’intesa con la Procura della Repubblica di Roma, di 15 persone con il sequestro di centinaia di dosi di sostanze stupefacenti.

Lo scorso pomeriggio, in piazza Trilussa, i Carabinieri della Stazione di Roma Trastevere hanno arrestato un 22enne di origine marocchina, senza fissa dimora e con precedenti, insieme ad una donna di Roma di 23 anni, trovati in possesso di alcune dosi di sostanze hashish. Durante la perquisizione presso l’abitazione della donna, i Carabinieri hanno rinvenuto ulteriori dosi di sostanze stupefacenti, un bilancino di precisione e due mazze da baseball. Ulteriori arresti per detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti sono stati effettuati dai Carabinieri della Stazione di Tor Bella Monaca, in via dell’Archeologia, dove hanno arrestato un 22 enne di Roma sorpreso mentre cedeva alcune dosi di cocaina. 

Altri due tunisini di 18 e 22 anni, in seguito ad un controllo, sono stati arrestati poiché trovati dai Carabinieri in possesso di 29 involucri di cocaina e 515 euro in banconote da diverso taglio, ritenute provento di attività illecita. Inoltre, in via San Biagio Platani, gli stessi Carabinieri hanno arrestato una donna di 43 anni, bloccata in flagranza mentre cedeva una dose di cocaina ad un cittadino francese e una volta perquisita, è stata trovata in possesso di oltre 20 dosi di cocaina, mentre l’uomo è stato segnalato alla Prefettura quale assuntore di sostanze stupefacenti.

I Carabinieri della Compagnia di Roma Monte Sacro hanno arrestato un 43enne romano, trovato a bordo della sua autovettura con 11 involucri di cocaina e oltre 700 euro contanti, mentre un 35enne è stato arrestato in viale Jonio dai Carabinieri della Stazione di Roma Città Giardino, poiché trovato alla guida della propria autovettura con oltre 22 dosi di cocaina e 400 euro contanti. In via dei Pettinari, un cittadino del Gambia di 27 anni è stato sorpreso insieme ad altri tre uomini rimasti ignoti, mentre cercava di sbarazzarsi di un involucro contenente oltre 8 grammi di hashish ma è stato arrestato dai Carabinieri del Nucleo Radiomobile.

A Ponte Sisto invece, un cittadino egiziano di 28 anni è stato sorpreso dai Carabinieri di Roma Trastevere mentre cedeva alcune dosi di hashish a un cittadino del Bangladesh in cambio di denaro. Nel quartiere Garbatella, i Carabinieri hanno arrestato in flagranza un uomo e una donna poiché durante una perquisizione domiciliare sono stati trovati in possesso diverse dosi di cocaina e hashish, un coltello e una forbice con tracce di hashish. Nel quartiere Esquilino invece, i Carabinieri della Stazione di Roma Piazza Dante hanno arrestato in flagranza di reato per spaccio e detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti due cittadini egiziani sorpresi mentre proponevano e successivamente cedevano ad un cittadino moldavo una bustina trasparente contenente una dose di hashish in cambio di denaro.

In via della Lucchina invece, i Carabinieri della Stazione di Roma Ottavia hanno arrestato una donna trovata a bordo della propria autovettura con oltre 40 grammi di hashish 28 di marijuana e oltre 900 euro in contanti.Tutti gli arresti sono stati convalidati.Si precisa che i procedimenti versano nella fase delle indagini preliminari, per cui gli indagati sono da ritenersi innocenti fino ad eventuale sentenza definitiva.

Partecipa anche tu affinche' l'informazione vera e trasparente sia un bene per tutti

 
 
x

ATTENZIONE