SEI GIA' REGISTRATO? EFFETTUA ADESSO IL LOGIN.



ricordami per 365 giorni

HAI DIMENTICATO LA PASSWORD? CLICCA QUI

NON SEI ANCORA REGISTRATO ? CLICCA QUI E REGISTRATI !

Roma, scippatore 28enne aggredisce e rapina due anziane 83enni, arrestato

La Polizia ha arrestato un 28enne gravemente indiziato del reato di tentata rapina e di furto con strappo ai danni di due anziane signore, entrambe 83enni, commessi nei pressi di una farmacia di Tor Tre Treste. Una delle due donne ha riportato la frattura della rotula

printDi :: 19 dicembre 2022 13:21
Polizia arresto scippatore 28 anni

Polizia arresto scippatore 28 anni

(AGR) Sempre alta l’attenzione della Polizia di Stato all’attività di contrasto di quei reati odiosi che vedono  come vittime le persone anziane. Accanto alla campagna di prevenzione condotta dalla Questura di Roma attraverso incontri, seminari e diffusione di materiale informativo, c’è la costante attività investigativa che, nelle ultime ore, con il coordinamento della Procura di Roma, ha permesso di fermare i presunti autori di 3 rapine in danno di altrettante donne anziane.

Gli agenti della Polizia di Stato del V Distretto Prenestino nei giorni scorsi hanno arrestato un 28enne gravemente indiziato del reato di tentata rapina e di furto con strappo ai danni di due anziane signore, entrambe 83enni, commessi nei pressi di una farmacia di Tor Tre Treste e in una via limitrofa. I poliziotti, acquisita la descrizione del giovane e visionate le immagini di videosorveglianza della farmacia, hanno riconosciuto l’autore e lo hanno rintracciato nei pressi della sua abitazione. La donna, vittima dello scippo, non ha riportato lesioni, mentre l’anziana che ha subito la tentata rapina -  spinta in terra e strattonata - ha riportato la frattura della rotula del ginocchio destro con una prognosi di 30 giorni. Quest’ultima vittima, successivamente sottoposta a individuazione fotografica, ha riconosciuto l’autore del reato, il quale è stato arrestato  per furto con strappo e tentata rapina e lesioni, aggravati dall’età avanzata delle vittime. Il Giudice del Tribunale di Roma, dopo aver convalidato l’operato della polizia, ha disposto per lui la misura cautelare degli arresti domiciliari con braccialetto elettronico.

Nell’ottobre scorso, invece, nel quartiere San Giovanni, una donna anziana era stata derubata della sua borsa; l’autore, per portare a termine il reato, aveva trascinato a terra la vittima. Le indagini, condotte fin dai primi attimi dagli agenti del VII Distretto di PS e coordinate della Procura di Roma, hanno permesso di identificare un 33enne di origini egiziane. Determinante la collaborazione di un cittadino che aveva ripreso con una videocamera la fuga e le registrazioni delle telecamere a circuito chiuso dei negozi dove sono state utilizzate le carte di credito rubate. La Procura ha chiesto ed ottenuto dal GIP del Tribunale di Roma un’ordinanza di custodia cautelare in carcere che è stata eseguita giovedì scorso dagli stessi agenti del Distretto San Giovanni.    

Gli indagati sono da ritenere presunti innocenti, in considerazione dell'attuale fase del procedimento, ovvero quella delle indagini preliminari, fino a un definitivo accertamento di colpevolezza con sentenza irrevocabile.

Partecipa anche tu affinche' l'informazione vera e trasparente sia un bene per tutti

 
 
x

ATTENZIONE