SEI GIA' REGISTRATO? EFFETTUA ADESSO IL LOGIN.



ricordami per 365 giorni

HAI DIMENTICATO LA PASSWORD? CLICCA QUI

NON SEI ANCORA REGISTRATO ? CLICCA QUI E REGISTRATI !

Roma, retata dei carabinieri nel centro storico, otto borseggiatori arrestati

Alla fermata Cavour della metro “B”, i Carabinieri hanno bloccato 3 nomadi, di 21, 19 e 17 anni, provenienti dal campo nomadi di via Salviati e con una sfilza di precedenti analoghi, subito dopo aver sottratto il portafoglio dalla borsetta di una turista italiana

printDi :: 10 dicembre 2022 15:42
Carabinieri controlli nel centro storico

Carabinieri controlli nel centro storico

(AGR) I Carabinieri del Gruppo di Roma, coordinati dalla Procura della Repubblica di Roma, in occasione del “ponte dell’Immacolata” con la particolare presenza di turisti nel centro Storico, hanno arrestato 8 persone, gravemente indiziate del reato di furto con destrezza e ne hanno denunciata una nona per lo stesso reato.

Ieri pomeriggio, sulla banchina della fermata Cavour, all’interno della metro “B”, i Carabinieri del Comando Roma Piazza Venezia hanno bloccato 3 nomadi, di 21, 19 e 17 anni, provenienti dal campo nomadi di via Salviati e con una sfilza di precedenti analoghi, subito dopo aver sottratto il portafoglio dalla borsetta di una turista italiana. La refurtiva è stata recuperata e riconsegnata alla vittima mentre, le due maggiorenni sono state condotte presso i rispettivi domicili agli arresti domiciliari e la minorenne presso il centro di prima accoglienza per minori di Roma – Virginia Agnelli.

In due distinti momenti invece, all’interno di un noto esercizio commerciale di via del Corso, i Carabinieri della Stazione di Roma San Lorenzo in Lucina hanno fermato una 22enne straniera, senza fissa dimora e già nota ai militari, subito dopo aver sottratto un portadocumenti ad una turista straniera, mentre era intenta a scegliere alcuni capi d’abbigliamento dai vari scafali del negozio; gli stessi militari hanno bloccato una coppia di cittadini cubani, di 34 e 29 anni, dopo aver sottratto il telefono cellulare dalle tasche del cappotto di una giovane studentessa italiana, intenta a provare alcuni capi d’abbigliamento nei camerini. In entrambi i casi la refurtiva è stata recuperata e poi riconsegnata ai legittimi proprietari.

Lo scorso pomeriggio, i Carabinieri del Comando Roma Piazza Venezia hanno arrestato due cittadini romeni, entrambi di 34 anni, senza fissa dimora e con precedenti specifici. I due erano stati notati dai militari aggirarsi con fare sospetto tra alcuni passanti e dopo un attento servizio di pedinamento sono stati bloccati nei pressi di ponte Umberto I, subito dopo aver sottratto lo zaino ad una donna che si era distratta scattando alcune foto. La refurtiva è stata recuperata e riconsegnata alla vittima. 

In fine, a piazza del Popolo, è andata decisamente male ad una 34enne straniera che, in concorso con una complice, riuscita a fuggire, ha tentato di sottrarre il portafogli ad un Carabiniere libero dal servizio, che avvedutosi del maldestro tentativo di aprirgli la cerniera della tasca del giubbotto, l’ha subito bloccata. In questo caso la 34enne è stata solo denunciata.

Gli arresti sono stati tutti convalidati e gli indagati rimessi in libertà in attesa del processo. I procedimenti versano nella fase delle indagini preliminari per cui tutti gli indagati devono considerarsi innocenti sino alla condanna definitiva.

Photo gallery

Carabinieri controlli nel centro storico
Carabinieri controlli nel centro storico

Partecipa anche tu affinche' l'informazione vera e trasparente sia un bene per tutti

 
 
x

ATTENZIONE