SEI GIA' REGISTRATO? EFFETTUA ADESSO IL LOGIN.



ricordami per 365 giorni

HAI DIMENTICATO LA PASSWORD? CLICCA QUI

NON SEI ANCORA REGISTRATO ? CLICCA QUI E REGISTRATI !

Roma, Polizia di Stato: chiuso ristorante giapponese, sanzionato un minimarket

printDi :: 27 giugno 2021 18:34
Polizia di Stato chiuso ristorante giapponese, sanzionato un minimarket

Polizia di Stato chiuso ristorante giapponese, sanzionato un minimarket

(AGR) Personale del commissariato Colombo, diretto da Isea Ambroselli, nell’ambito di un’attività di controllo straordinario del territorio, ha proceduto ad una verifica presso un ristorante di cucina giapponese in via del Gazometro.

Una volta all’interno, la presenza di animali infestanti e la sporcizia diffusa, hanno indotto gli agenti a richiedere l’intervento del personale della A.S.L.

A causa delle pessime condizioni igienico sanitarie riscontrate, la presenza di animali infestanti, “blatte morte” nel magazzino interrato ove erano stipati, anche materiali di risulta tra i quali “water” e “calcinacci”, il personale A.S.L., addetto al controllo, ha  emesso un provvedimento di chiusura del locale immediato, fino alla completa eliminazione di tutte le non conformità riscontrate, rappresentando un potenziale pericolo per la salute pubblica. 

Polizia di Stato chiuso ristorante giapponese, sanzionato un minimarket

Polizia di Stato chiuso ristorante giapponese, sanzionato un minimarket

Inoltre, sono state riscontrate irregolarità per quanto concerne la presenza di prodotti alimentari, tenuti in congelatori e frigoriferi, di origine animale ed ittici privi della tracciabilità, privi di etichettatura e di confezionamento, per un peso complessivo di 44.5 Kg. Tutto il materiale è stato posto a sequestro amministrativo in attesa della successiva distruzione oltre ad una sanzione di 1.500 Euro. 

Polizia di Stato chiuso ristorante giapponese, sanzionato un minimarket

Polizia di Stato chiuso ristorante giapponese, sanzionato un minimarket

Durante il servizio è stato individuato un minore in possesso di bevande alcoliche, vendute dal titolare di un minimarket gestito da un cittadino bengalese, nei confronti del quale si procederà a sanzione amministrativa, pari a 400 Euro. Il minore invece è stato riaffidato al genitore.

Partecipa anche tu affinche' l'informazione vera e trasparente sia un bene per tutti

 
 
x

ATTENZIONE