SEI GIA' REGISTRATO? EFFETTUA ADESSO IL LOGIN.



ricordami per 365 giorni

HAI DIMENTICATO LA PASSWORD? CLICCA QUI

NON SEI ANCORA REGISTRATO ? CLICCA QUI E REGISTRATI !

Roma, nascondono la droga sotto la giacca dei bambini, presa una coppia

Sei arresti ieri a Roma per detenzione e spaccio di stupefacenti.Una volante del commissariato Colombo ha fermato una coppia mentre stavano a bordo della loro auto con i 2 figli minori. La ragazza ha nascosto un panetto da 100 grammi che è stato trovato sotto la giacca di uno dei bambini

printDi :: 03 luglio 2023 15:58
Roma, nascondono la droga sotto la giacca dei bambini, presa una coppia

(AGR) I recenti controlli su strada condotti dai poliziotti della Questura di Roma hanno permesso di arrestare altre 6 persone per detenzione e spaccio di stupefacenti.

Nei pressi di Largo Corino una volante del commissariato Colombo ha fermato una coppia, un 23enne ed una 21enne, mentre stavano a bordo della loro auto con i loro 2 figli minorenni. I 2 adulti sono apparsi fin da subito preoccupati dalla presenza dei poliziotti e, durante il controllo, la ragazza ha provato a disfarsi di un involucro contenente dell’hashish. Un altro panetto da 100 grammi è stato trovato nascosto sotto la giacca di uno dei bambini, adagiata sul sedile posteriore della vettura, mentre un ulteriore quantitativo è stato scoperto nel giardino della casa dei ventenni, a seguito di perquisizione domiciliare. Entrambi sono stati arrestati.

Un intervento simile, questa volta in via Bartolomeo Diaz, ha permesso il sequestro di 250 grammi circa di hashish in possesso di una coppia di ragazzi, un uomo e una donna di 29 e 39 anni. Anche in questo caso l’arresto è stato eseguito dagli agenti del commissariato di via G.M. Percoto.

Nei giorni precedenti, su via Casilina, una pusher era stata arrestata dagli investigatori del VI Distretto Casilino perché vista nell’atto di cedere della sostanza stupefacente a degli acquirenti.

Per tutti gli arresti sopra descritti la Procura di Roma ha chiesto ed ottenuto dal Giudice per le Indagini Preliminari la convalida delle misure pre-cautelari adottate dalla Polizia di Stato. 

Infine, gli agenti del commissariato distaccato di Frascati hanno eseguito un ordine di esecuzione per la carcerazione emesso dal Tribunale di Tivoli nei confronti di un 49 italiano che deve espiare una pena di quasi 2 anni per spaccio di sostanze stupefacenti.

Ad ogni modo tutti gli indagati sono da ritenere presunti innocenti, in considerazione dell'attuale fase del procedimento, ovvero quella delle indagini preliminari, fino a un definitivo accertamento di colpevolezza con sentenza irrevocabile.

Partecipa anche tu affinche' l'informazione vera e trasparente sia un bene per tutti

 
 
x

ATTENZIONE