SEI GIA' REGISTRATO? EFFETTUA ADESSO IL LOGIN.



ricordami per 365 giorni

HAI DIMENTICATO LA PASSWORD? CLICCA QUI

NON SEI ANCORA REGISTRATO ? CLICCA QUI E REGISTRATI !

Roma, morto nel proprio letto, indaga la polizia

I parenti non riuscivano a parlarci da giorni, poi la decisione di chiamare la polizia. Gli agenti hanno fatto irruzione nell'appartamento di Torpignattara ed hanno trovato l'uomo di 40 anni morto nel proprio letto. Arrestato a condatto pusher a Pian Due Torri

printDi :: 15 aprile 2020 17:14
Roma, morto nel proprio letto, indaga la polizia

(AGR) Un uomo di 40 anni è stato trovato morto l'altro pomeriggio alle 17.15 nel proprio letto in un appartamento in zona Torpignattara, a Roma. Secondo quanto si apprende, a chiamare il 112 sarebbero stati i familiari che non riuscivano a sentirlo da alcuni giorni. Sul posto sono intervenuti i poliziotti del commissariato Torpignattara che hanno fatto irruzione nell’appartamento trovandolo senza vita. Sul posto anche il medico legale per gli accertamenti del caso e stabilire le cause della morte. Sul corpo, ad ogni modo, non sarebbero state trovate lesioni e non viene esclusa nessuna ipotesi, neanche quella di un malore.

A Pian Due Torri, arrestato dagli agenti del locale Commissariato un cingalese di 36 anni sorpreso in flagranza di spaccio: sequestrati dosi di shaboo ed eroina. A seguito del giudizio per direttissima , A.P.C.N., è stato condannato a 2 anni e 8 mesi di reclusione con pagamento di ammenda pari a 12 mila euro e condotto a Rebibbia.

Partecipa anche tu, con un piccolo contributo, affinche' l'informazione vera e trasparente sia un bene per tutti

 
 
x

ATTENZIONE