SEI GIA' REGISTRATO? EFFETTUA ADESSO IL LOGIN.



ricordami per 365 giorni

HAI DIMENTICATO LA PASSWORD? CLICCA QUI

NON SEI ANCORA REGISTRATO ? CLICCA QUI E REGISTRATI !

Roma. Maltratta la moglie, arrestato dalla Polizia di Stato

Sono intetvenuti Gli agenti del commissariato Romanina, diretto da Laura Petroni,  insieme agli agenti della Sezione Volanti, diretta da Giuseppe Sangiovanni

printDi :: 16 agosto 2020 11:49
Roma. Maltratta la moglie, arrestato dalla  Polizia di Stato

(AGR) Gli agenti del commissariato Romanina, diretto da Laura Petroni,  insieme agli agenti della Sezione Volanti, diretta da Giuseppe Sangiovanni,  sono intervenuti per una segnalazione di lite tra coniugi in via Gioia Tauro, dove era già stato attivato in passato il protocollo EVA a seguito di altri episodi per i quali si sono resi necessari numerosi interventi delle Forze di Polizia, tutti formalizzati da regolari denunce. Sul posto, gli agenti hanno trovato la donna che attendeva in strada, la quale ha riferito di essere stata aggredita e percossa dal marito.

L’uomo M. P., romano di 63 anni, nel frattempo ha raggiunto i poliziotti e, in un evidente stato di agitazione, ha continuato ad inveire nei confronti della moglie con aggressività.

Inutili sono stati i tentativi degli agenti di riportare la situazione alla calma poiché più volte l’uomo ha cercato di avvicinare la donna con il chiaro intento di aggredirla fisicamente pretendendo soldi e sigarette e quest’ultima, nonostante la presenza dei poliziotti, appariva visibilmente scossa ed impaurita dall’atteggiamento aggressivo e minaccioso del marito, al punto di non riuscire in alcuni momenti neanche a parlare.

La vittima è stata soccorsa per le prime cure del caso dal personale medico giunto sul posto che le ha riconosciuto una prognosi di 2 giorni. Poi si è recata presso il Policlinico Tor Vergata per ulteriori accertamenti.

A seguito di denuncia la donna ha riferito di essere stata aggredita dal marito mentre faceva colazione,  sferrandole un pugno sulla mano e colpendola sulle dita.  L’uomo, è stato arrestato per maltrattamenti e lesioni.

Partecipa anche tu affinche' l'informazione vera e trasparente sia un bene per tutti

 
 
x

ATTENZIONE