SEI GIA' REGISTRATO? EFFETTUA ADESSO IL LOGIN.



ricordami per 365 giorni

HAI DIMENTICATO LA PASSWORD? CLICCA QUI

NON SEI ANCORA REGISTRATO ? CLICCA QUI E REGISTRATI !

Roma, inaugurato "Largo Paolo Emilio Taviani" a Cinecittà

La targa è stata scoperta dall’assessore capitolino alla Cultura, Miguel Gotor, da quello genovese ai Trasporti e Mobilità, Matteo Campora e dal presidente del Municipio VII Francesco Laddaga

printDi :: 04 novembre 2022 14:17
Roma, inaugurato Largo Paolo Emilio Taviani a Cinecittà

(AGR) Inaugurato oggi a Roma “largo Paolo Emilio Taviani”, in un’area ricompresa tra via Walter Procaccini e via Stefano Oberto, a Cinecittà Est. Alla cerimonia di scoprimento della targa dedicata a Taviani – politico, storico, economista e giornalista, più volte ministro, protagonista della Resistenza in Liguria – erano presenti, tra gli altri, l’assessore alla Cultura di Roma Capitale, Miguel Gotor, l’assessore ai Trasporti, Mobilità Integrata, Ambiente, Rifiuti, Animali ed Energia del Comune di Genova, Matteo Campora, il presidente del Municipio VII, Francesco Laddaga, e i familiari di Taviani.

“Intitolare un’area pubblica a Paolo Emilio Taviani – ha detto l’assessore Gotor – era per la nostra città un dovere nei confronti di un grande italiano che, pur nel tenace attaccamento alle sue radici liguri, ne ha fatto per oltre 50 anni il centro della sua vita e della sua attività politica. Taviani è stato un protagonista di primo piano della storia d’Italia del Novecento, dalla Resistenza, come capo militare e politico in Liguria, fino alla fine del secolo come importante dirigente della Democrazia Cristiana e uomo di governo, che ha difeso con coerenza i valori dell’antifascismo, della libertà, della democrazia e del confronto civile nel contesto storico della Guerra fredda”, ha concluso.

"Paolo Emilio Taviani è stato un genovese illustre, sincero antifascista, eroe della lotta partigiana e tra i fondatori della Democrazia Cristiana - ha dichiarato l'assessore Campora - che mantenne per tutta la sua vita un forte legame con la nostra città, che gli deve molto. Un esempio per tutti: le Colombiadi che sono state un momento decisivo per Genova, un momento di rinascita. Per noi è un onore che il comune di Roma abbia voluto ricordarlo", ha concluso.

Partecipa anche tu affinche' l'informazione vera e trasparente sia un bene per tutti

 
 
x

ATTENZIONE