SEI GIA' REGISTRATO? EFFETTUA ADESSO IL LOGIN.



ricordami per 365 giorni

HAI DIMENTICATO LA PASSWORD? CLICCA QUI

NON SEI ANCORA REGISTRATO ? CLICCA QUI E REGISTRATI !

Presa cittadina croata, dovrà scontare 30 anni di carcere, primi "furti" a 14 anni

Ben trenta anni di carcere: questa la pena che dovrà scontare una 28enne cittadina croata ricercata da tempo e arrestata dalla Polizia. La donna annovera nel suo curriculum 74 precedenti di polizia giudiziaria tra furti, violenza e minaccia a P.U.

printDi :: 07 febbraio 2021 13:25
Presa cittadina croata, dovrà scontare 30 anni di carcere, primi furti a 14 anni

(AGR) E’ stata rintracciata ed arrestata ieri dagli agenti della Polizia di Stato del commissariato Spinaceto, diretto da Silvia Agostini, Z.A., cittadina croata di 28 anni, ricercata da tempo. La donna infatti, destinataria di Ordine di Esecuzione per la carcerazione emesso dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Milano il 14 gennaio scorso, dovrà scontare 30 anni di reclusione oltre al pagamento di 7.300 euro di multa. Irreperibile da tempo, grazie alle indagini degli investigatori è stata rintracciata all’interno di un casale nelle campagne nella zona di Castel Romano.La donna, che annovera 74 precedenti di polizia commessi dall’età di 14 anni, risulta avere una spiccata abilità nel commettere reati soprattutto contro il patrimonio che ha realizzato in tutta Italia e maggiormente presso le stazioni ferroviarie milanesi fino al 2020 poi, anche qui nella capitale.

Nei suoi confronti gli investigatori hanno inviato numerose informative di reato all’Autorità Giudiziaria per gli innumerevoli reati tra cui furti, violenza e minaccia a Pubblico Ufficiale, interruzione di pubblico servizio, rifiuto di indicare le proprie generalità, molestie, disturbo alle persone e sostituzione di persona.

Partecipa anche tu affinche' l'informazione vera e trasparente sia un bene per tutti

 
 
x

ATTENZIONE