SEI GIA' REGISTRATO? EFFETTUA ADESSO IL LOGIN.



ricordami per 365 giorni

HAI DIMENTICATO LA PASSWORD? CLICCA QUI

NON SEI ANCORA REGISTRATO ? CLICCA QUI E REGISTRATI !

Pantelleria, dopo la tromba d'aria si contano i danni

I carabinieri hanno affiancato i volontari della protezione civile ed i vigili del fuoco nella ricerca di eventuali dispersi che allo stato attuale però non risulterebbero. Lunga la lista dei danni. Due i morti e nove i feriti. Demoliti due manufatti

printDi :: 11 settembre 2021 16:04
carabinieri impegnati nella ricerca dei dispersi

carabinieri impegnati nella ricerca dei dispersi

(AGR) Oggi a Pantelleria è il giorno del dolore. Si cercano i dispersi, che tuttavia fino ad ora non risulterebbero e si fa la conta dei danni dopo la violenta tromba d'aria che ieri sera si è abbattuta su Pantelleria causando due morti e nove feriti. Una lista lunga.

La tromba d'aria è giunta dal mare ed in pochi istanti il turbine ha risucchiato in un vortice case e auto che stavano percorrendo la strada che attraversa l’isola. “E’ stato un evento inaspettato, di una violenza fuori dal comune – ha confessato alla stampa il sindaco Vincenzo Campo - oggi sono proseguite le ricerche da parte dei carabinieri di possibili dispersi visto che la zona è abbastanza vasta” Le vittime, invece, sono due residenti dell'isola, entrambi sono stti sorpresi dal fortunale mentre si trovavano al volante dell’auto su un arteria che costeggia il laghetto di Venere. I due non hanno avuto scampo, le loro auto sono state lanciate in aria e trascinate dalal forza del vento. Danni gravi anche ad alcuni “dammusi” ed almeno altre quattro o cinque auto sono state sradicate dalal forza del vento e lanciate contro i muri perimetrali di una palazzina

Photo gallery

carabinieri impegnati nella ricerca dei dispersi
carabinieri impegnati nella ricerca dei dispersi
carabinieri impegnati nella ricerca dei dispersi
carabinieri impegnati nella ricerca dei dispersi

Partecipa anche tu affinche' l'informazione vera e trasparente sia un bene per tutti

 
 
x

ATTENZIONE