SEI GIA' REGISTRATO? EFFETTUA ADESSO IL LOGIN.



ricordami per 365 giorni

HAI DIMENTICATO LA PASSWORD? CLICCA QUI

NON SEI ANCORA REGISTRATO ? CLICCA QUI E REGISTRATI !

Ostia, riparte il "piano freddo" nel X Municipio, 12 persone in tre tensostrutture a Regina Pacis

Si tratta di un sistema di accoglienza temporaneo ed emergenziale in attesa della realizzazione dei progetti previsti e finanziati con la misura 5 del PNRR. L'affidatario del servizio di accoglienza, dal 24 dicembre al 23 marzo 2023 (12 persone, 12 ore al giorno) è la Caritas Diocesana.

printDi :: 23 dicembre 2022 13:15
Ostia, riparte il piano freddo nel X Municipio, 12 persone in tre tensostrutture a Regina Pacis

(AGR) "Il X Municipio ha fatto la sua parte anche quest'anno, garantendo accoglienza alle persone senza dimora in vista dell'abbassamento delle temperature. Si tratta di un sistema di accoglienza temporaneo ed emergenziale al quale l'assessora Lancia lavora con i servizi dall'estate, in attesa della realizzazione dei progetti previsti e finanziati con la misura 5 del PNRR". dichiara Mirella Arcamone, Capogruppo di Demos- Laboratorio Civico X. "L'assessora Funari - continua Arcamone -  ha presentato, insieme al Sindaco Gualtieri, le nuove linee guida in riferimento al sistema di accoglienza delle persone senza dimora. Si tratta di un lavoro fatto insieme alle realtà del terzo settore, allo staff dell'assessorato e alle associazioni di volontariato che cambia e aggiorna i servizi, le modalità e le tipologie di accoglienza. Più posti a disposizione, più servizi, più integrazione socio - sanitaria, mai più separazione dei nuclei familiari, attenzione alle persone transgender e accoglienza anche alle persone che hanno al seguito animali da affezione".

Gianluca Cavino, del direttivo romano di Demos. "Si tratta di un vero cambio di paradigma - continua Cavino - che tiene in considerazione le mutazioni sociali. Oggi è molto più facile finire in mezzo ad una strada, basta una separazione, la perdita del lavoro, uno sfratto per morosità incolpevole e la vita cambia inevitabilmente. Abbiamo il compito di realizzare strutture che siano in grado di accogliere in modo sinergico, facendo rete tra tutti gli attori interessati".

"Demos- aggiunge Arcamone - ha fortemente voluto l'indicazione per la realizzazione della stazione di posta nel centro Caritas del Lungomare Paolo Toscanelli, luogo da sempre dedito all'accoglienza e spazio affidato al Municipio X".

"Mi sono personalmente fatto promotore - aggiunge Cavino - di un sopralluogo con i tecnici Municipali e Comunali per verificare la fattibilità della realizzazione della stazione di posta e il Dipartimento Politiche Sociali ha già inviato l'indicazione al Ministero". "Ci teniamo inoltre - concludono Arcamone e Cavino - a ringraziare la Caritas che gestirà il piano freddo e la Comunità di Sant'Egidio che non ha mai smesso di accogliere a titolo volontario i senza dimora dallo scorso anno fino ad oggi".

"Anche nel Municipio X, grazie ai fondi messi a disposizione dal Dipartimento Politiche Sociali, dopo le difficoltà affrontate, inizia l'accoglienza delle persone senza dimora con l'incalzare della stagione fredda", dichiara l'assessora alle Politiche sociali, Denise Lancia. "L'affidatario del servizio di accoglienza, dal 24 dicembre 2022 al 23 marzo 2023 (12 persone, 12 ore al giorno) è la Caritas Diocesana. Le persone saranno accolte in tre tensostrutture fornite dalla Croce Rossa Italiana, installate presso la Parrocchia Regina Pacis" - continua - Dopo che il bando pubblicato a novembre è andato deserto, l'atavica mancanza di strutture nel nostro Municipio (alla quale stiamo lavorando da un anno) ha ritardato ulteriormente l'avvio dell'accoglienza. Per questo siamo particolarmente grati alla Caritas, al Direttore Trincia e a Padre Giovanni Patanè, Parroco di Regina Pacis, per essersi resi disponibili a questa soluzione, non semplice da realizzare, anche per la scarsa disponibilità di tensostrutture", prosegue l'assessora.
"Confidiamo che quest'anno possa essere l'ultimo e che in futuro nella Stazione di Posta, progetto finanziato dai fondi PNRR in immobile che io stessa ho indicato, le persone senza dimora possano trovare accoglienza e servizi tutti i mesi dell'anno", conclude.

foto archivio AGR

Partecipa anche tu affinche' l'informazione vera e trasparente sia un bene per tutti

 
 
x

ATTENZIONE