SEI GIA' REGISTRATO? EFFETTUA ADESSO IL LOGIN.



ricordami per 365 giorni

HAI DIMENTICATO LA PASSWORD? CLICCA QUI

NON SEI ANCORA REGISTRATO ? CLICCA QUI E REGISTRATI !

Ostia, ladri in azione, due arresti ed una denuncia

I Carabinieri hanno arrestato due uomini e denunciato un terzo. Il primo arresto ad Ostia Antica dove dopo un inseguimento i militari sono riusciti a bloccare un componente della banda. Nell'auto rubata a Fiumicino rinvenuta refurtiva per 20 mila euro

printDi :: 08 agosto 2021 18:47
Ostia, ladri in azione, due arresti ed una denuncia

(AGR) Ieri pomeriggio, durante un servizio di controllo alla circolazione stradale in via Luigi Pernier, i Carabinieri della Stazione di Ostia Antica hanno intimato l’alt ad un’autovettura di grossa cilindrata che, invece di fermarsi, ha improvvisamente accelerato dandosi alla fuga. Ne è nato così un inseguimento, a forte velocità protrattosi per diversi minuti in direzione di Ostia. Grazie al coordinamento con la Centrale Operativa di Ostia, la vettura in fuga è stata poco dopo agganciata da una “gazzella” della Sezione Radiomobile. Il conducente dell’auto in fuga ha provato più volte a seminare i militari, anche con manovre pericolose e tentando di speronare i militari, ha poi impattato più volte contro i il guard-rail e contro alcune auto in sosta, terminando la fuga in via delle Quinqueremi

Dal mezzo sono scese 3 persone che sono subito fuggite a piedi per le vie cittadine, cercando di far perdere le loro tracce, ma i Carabinieri sono riusciti a raggiungerne uno, e dopo avere ingaggiato una colluttazione lo hanno bloccato. In manette è finito un 23enne di Ostia, già noto per i suoi precedenti mentre, gli altri due sono attualmente ricercati. All’interno dell’auto, che dagli accertamenti è risultata rubata 10 giorni fa a Fiumicino, i militari hanno rinvenuto e sequestrato attrezzi atti allo scasso e diversa refurtiva, orologi, monili in oro ed una piccola cassaforte, asportati nella mattinata da un’abitazione di Acilia.

L’arrestato è stato condotto presso il proprio domicilio agli arresti domiciliari, in attesa dell’udienza di convalida. La refurtiva, del valore di circa 20.000 euro, è stata restituita al legittimo proprietario.

Nella notte invece, i Carabinieri hanno notato un uomo mentre stava armeggiando nei pressi di un mezzo in sosta. Quando si sono avvicinata hanno visto che stava tentando di smontare il paraurti di un’utilitaria e lo hanno bloccato. A seguito della perquisizione, i militari hanno rinvenuto e sequestrato numerosi attrezzi atti allo scasso. L’uomo, un romano di 53 anni, già noto alle forze dell’ordine, è stato ammanettato e condotto in caserma e trattenuto presso le camere di sicurezza, in attesa di essere tradotto presso il Tribunale di Roma per l’udienza di convalida.

Sempre ad Ostia, i Carabinieri della locale Stazione sono intervenuti nella notte per un tentativo di furto all’interno di un noto locale di Ostia Levante. L’uomo, un romano 45enne, già noto alle forze dell’ordine, dopo aver forzato la porta d’ingresso, ha cercato di introdursi all’interno del locale, ma dopo essere stato sorpreso dal titolare è fuggito. Dopo pochi minuti, a seguito di una segnalazione, i Carabinieri sono intervenuti velocemente sul posto riuscendo poco dopo a bloccarlo. Riconosciuto grazie ai filmati dell’impianto di videosorveglianza del locale, è stato denunciato all’Autorità Giudiziaria di Roma.

Partecipa anche tu affinche' l'informazione vera e trasparente sia un bene per tutti

 
 
x

ATTENZIONE