SEI GIA' REGISTRATO? EFFETTUA ADESSO IL LOGIN.



ricordami per 365 giorni

HAI DIMENTICATO LA PASSWORD? CLICCA QUI

NON SEI ANCORA REGISTRATO ? CLICCA QUI E REGISTRATI !

Ostia, la via Ostiense tra buche e vegetazione sull'asfalto

Possanzini (Sinistra Civica Ecologista): nell tratto compreso fra Via di Castel Fusano e stazione Lido Nord, il rischio di incidenti, anche a causa dell’enorme traffico automobilistico determinato dal Covid-19 e dal funzionamento a singhiozzo della ferrovia Roma-Lido, è elevatissimo.

printDi :: 07 gennaio 2022 12:30
via Ostiense dopo la pioggia

via Ostiense dopo la pioggia

(AGR) "La Strada Provinciale 8 bis via Ostiense è un’ex Strada Statale ad oggi di competenza della Città Metropolitana di Roma Capitale. - scrive Marco Possanzini, Capogruppo Sinistra Civica Ecologista Municipio Roma X - Sinistra Italiana -  Il suo tracciato scorre parallelamente alla SP 8 Via del Mare e collega Roma con il suo mare. Abbiamo inviato agli uffici di direzione della Città Metropolitana di Roma Capitale una comunicazione formale al fine di segnalare la condizione di estremo pericolo in cui versa la Via Ostiense nel tratto compreso fra Via di Castel Fusano e il casello ferroviario di Lido Nord.

Il rischio di incidenti mortali in questo specifico tratto della Via Ostiense, anche a causa dell’enorme traffico automobilistico determinato dal Covid-19 e dal funzionamento a singhiozzo della ferrovia Roma-Lido, è elevatissimo. La corsia di marcia verso il mare è significativamente occupata dalla vegetazione, addirittura in alcuni tratti, soprattutto dopo abbondanti fenomeni piovosi, tende ad occupare la carreggiata per quasi mezzo metro coprendo interamente la linea continua che delimita il settore stradale. La corsia di scorrimento verso l’entroterra della città è funestata da buche e spaccature dell'asfalto che costringono le auto in transito a guadagnare sistematicamente il centro strada, andando oltre, al fine di evitare gli impatti con i crateri. Un combinato disposto drammaticamente pericoloso.

Le condizione descritte determinano - contina Possanzini - nei fatti un pericolosissimo restringimento delle corsie che costringe le auto in transito, in entrambe i sensi di marcia, a convergere verso il centro strada al fine di evitare l’impatto con la vegetazione o con i crateri presenti sul manto stradale. Lo diciamo da tempo (anche in passato Sinistra Italiana aveva suscitato e denun ciato lo stato dell'asfalto sull'arteria ndr) inascoltati: serve un intervento tempestivo. Confidiamo che le nuove amministrazioni cittadina e della Città Metropolitana di Roma Capitale prenderanno a cuore la messa in sicurezza della Via Ostiense.

Sulla Roma Lido è in corso un importante lavoro per ripristinare un servizio minimamente decente ma questo non è sufficiente a scongiurare il pericolo incidenti per chi transita sulla Via Ostiense, una strada ridotta in alcuni tratti ad autentico colabrodo. Porteremo - conclude -  quanto prima la questione anche in Consiglio Municipale chiedendo alle Istituzioni locali di attivarsi presso tutti gli Enti preposti al fine di mettere in sicurezza questo importantissimo tratto della Via Ostiense".

Partecipa anche tu affinche' l'informazione vera e trasparente sia un bene per tutti

 
 
x

ATTENZIONE