SEI GIA' REGISTRATO? EFFETTUA ADESSO IL LOGIN.



ricordami per 365 giorni

HAI DIMENTICATO LA PASSWORD? CLICCA QUI

NON SEI ANCORA REGISTRATO ? CLICCA QUI E REGISTRATI !

Ostia-Fiumicino stop allo 060, aeroporto più lontano

La nota dell’Atac spiega che la motivazione ufficiale è il divieto di transito sul ponte della Scafa ai veicoli oltre le 7,5 tonnellate. Ferrara-Di Pillo: bus fondamentale per tanti lavoratori dello scalo e delle compagnie aeree.

printDi :: 24 marzo 2022 13:37
Ostia-Fiumicino stop allo 060, aeroporto più lontano

(AGR) Da questa mattina, 24 marzo la linea 060 Atac che collegava la stazione Lido Centro con l’aeroporto “Leonardo Da Vinci” è stata sospesa. La nota dell’Atac spiega che la motivazione ufficiale è il divieto di transito sul ponte della Scafa ai veicoli oltre le 7,5 tonnellate. La 060 è una linea autobus urbana di ATAC che collega la stazione di Lido di Ostia Centro con via Vincenzo Lunardi, all’interno del polo logistico dell’aeroporto, una linea “gemella” a quella del Cotral che, comunque, proseguirà nel servizio. All’inizio della sua istituzione per evitare il sovrapporsi del servizio con quanto già effettuato dal Cotral si era pensato, e c’erano richieste in tal senso, da parte della cittadinanza, di spostare il capolinea ad Acilia, ma alla fine l’Atac ha deciso di partire, comunque, da Ostia.

La decisione odierna dell’Atac non è stata presa “bene” dai pentastellati che negli ultimi tempi dell’amministrazione Raggi avevano istituito la linea.

“Da oggi Ostia è più isolata. - scrivono Paolo Ferrara, consigliere comunale e Giuliana Di Pillo, consigliere municipale del M5S - Non bastavano i problemi sulla Roma-Lido e sulla viabilità locale. Adesso leggiamo che il bus 060 è stato sospeso. Questo perché ora sul Ponte della Scafa è vietato il transito ai mezzi oltre 7,5 tonnellate. Questa linea collegava il centro di Ostia con l’aeroporto di Fiumicino, ed era importantissima per i lavoratori delle compagnie aeree e dello scalo. Il Municipio X subisce così un altro vulnus ai suoi collegamenti”.

Partecipa anche tu affinche' l'informazione vera e trasparente sia un bene per tutti

 
 
x

ATTENZIONE