SEI GIA' REGISTRATO? EFFETTUA ADESSO IL LOGIN.



ricordami per 365 giorni

HAI DIMENTICATO LA PASSWORD? CLICCA QUI

NON SEI ANCORA REGISTRATO ? CLICCA QUI E REGISTRATI !

Ostia, apre lo sportello antiracket del Co.Gi.

Maricetta Tirrito, portavoce del Comitato Collaboratori di Giustizia annuncia l'operatività dello sportello Antiracket: " 31 anni fa, - ricorda - Libero Grassi ha avuto il coraggio di denunciare, rompendo quel muro di omertà a cui sono costretti commercianti, imprenditori e professionisti onesti

printDi :: 10 gennaio 2022 19:54
Ostia, apre lo sportello antiracket del Co.Gi.

(AGR) “Un traguardo importante, in un giorno significativo…un barlume di speranza per tutti coloro costretti a soccombere al racket della criminalità: proprio oggi, 10 gennaio 2022, a 31 anni dalla lettera, pubblicata sul Giornale di Sicilia, che Libero Grassi rivolse apertamente al suo estorsore, ad Ostia diventa operativo lo sportello Antiracket del Co.G.I”. 
A parlare è Maricetta Tirrito, portavoce del Comitato Collaboratori di Giustizia (Co.G.I.). “E’ con grande orgoglio che annuncio l'operatività dello sportello Antiracket, - spiega Tirrito - in un giorno così importante come questo: 31 anni fa, Libero ha avuto il coraggio di denunciare, rompendo quel muro di omertà a cui sono costretti onesti commercianti, imprenditori e professionisti, sottomessi dalle organizzazioni criminali. 

La storia di Libero deve essere da esempio per tutte le vittime dell'estorsione, per chi è costretto per anni a subire il potere e la violenza delle mafie, per mandare avanti la propria attività, costruita grazie al sudore ed ai sacrifici di una vita. Il nostro sportello, sarà a disposizione di chiunque voglia dire basta ai ricatti, alle minacce ed alle ingiustizie dell’estorsione e contribuire alla lotta alla criminalità organizzata: consulenti specializzati, avvocati e psicologi accompagneranno le vittime a partire dalla denuncia, per poi sostenerle in tutte le fasi del percorso che ne seguiranno. Nessuno verrà lasciato a combattere da solo. Un supporto concreto, quindi, per chiunque decida di denunciare ed uscire dall'incubo dell’estorsione”. “Testimonial dello sportello Antiracket – conclude Tirrito – è Domenico D'Agati: imprenditore di Palermo che, seguendo le orme di Libero Grassi, si è  ribellato al potere mafioso. Lo sportello è raggiungibile al numero 334 3524612”.

Partecipa anche tu affinche' l'informazione vera e trasparente sia un bene per tutti

 
 
x

ATTENZIONE