SEI GIA' REGISTRATO? EFFETTUA ADESSO IL LOGIN.



ricordami per 365 giorni

HAI DIMENTICATO LA PASSWORD? CLICCA QUI

NON SEI ANCORA REGISTRATO ? CLICCA QUI E REGISTRATI !

Nerola, Polizia di Stato. Misure urgenti per il contenimento del rischio diffusione virus COVID – 19. Istituiti 3 Check – Point interforze

printDi :: 30 marzo 2020 20:43
Nerola, COVID – 19. Istituiti 3 Check – Point interforze

Nerola, COVID – 19. Istituiti 3 Check – Point interforze

(AGR) A Nerola, da alcuni giorni, a seguito della contaminazione da “corona virus”, come disposto dal Questore di Roma con apposite ordinanze, è in atto una straordinaria attività interforze, realizzata tramite coordinamento continuo, a cui partecipano il commissariato Fidene Serpentara, la Compagnia dei Carabinieri di Monterotondo, l’Esercito Italiano, la Polizia Locale, il direttore della ASL Roma 5 ed il Sindaco del paese. 

Nerola, COVID – 19. Istituiti 3 Check – Point interforze

Nerola, COVID – 19. Istituiti 3 Check – Point interforze

Nella circostanza, sono state attuate delle  misure urgenti di contenimento del rischio diffusione  del virus COVID – 19, con l’istituzione di 3 “CHECK- POINT” interforze composti da agenti della Polizia di Stato, Arma dei Carabinieri, Guardia di Finanza e militari dell’Esercito Italiano nelle seguenti località: il primo in via Salaria Vecchia S.P.636 comune di Nerola, frazione Borgo Quinzio, il secondo in località Osteria di Nerola al km.48,200 e l’ultimo in via Montorio Romano. 

Nerola, COVID – 19. Istituiti 3 Check – Point interforze

Nerola, COVID – 19. Istituiti 3 Check – Point interforze

Sono stati predisposti, inoltre, in alcune località,  idonei servizi di viabilità da parte della Polizia Locale di Nerola, con chiusure stradali a mezzo di New Jersey e vigilanza, a vista, degli accessi corrispondenti a strade secondarie. 

Il 25 marzo scorso, è stata chiusa la casa di riposo “Maria Immacolata”, poi commissariata dal Direttore dell’ASL Roma 5; i pazienti risultati positivi al tampone sono stati trasportati in sicurezza presso altre strutture sanitarie della Regione, mentre, i più gravi, presso l’ospedale di Palestrina ed  il Nomentana Hospital. Sono risultati positivi anche alcuni dipendenti della casa di riposo, attualmente in quarantena presso le proprie abitazioni in  controllo sanitario.

É stata effettuata, inoltre, dai Vigili del Fuoco, la sanificazione delle strade del paese. Detti servizi proseguiranno anche nei prossimi giorni.

Partecipa anche tu, con un piccolo contributo, affinche' l'informazione vera e trasparente sia un bene per tutti

 
 
x

ATTENZIONE