SEI GIA' REGISTRATO? EFFETTUA ADESSO IL LOGIN.



ricordami per 365 giorni

HAI DIMENTICATO LA PASSWORD? CLICCA QUI

NON SEI ANCORA REGISTRATO ? CLICCA QUI E REGISTRATI !

NAS, caccia alle mascherine "pirata" in tutt'Italia

Prosegue senza pause l'attività investigativa dei carabinieri sull'intero territorio nazionale per contrastare il commercio di dispositivi di protezione individuale. Sono circa 360 mila le mascherine sequestrate prive della regolare certificazione

printDi :: 29 aprile 2020 15:20
NAS, caccia alle mascherine pirata in tutt'Italia

(AGR) Continua ininterrotta l’attività dei Nas sul territorio nazionale volta a contrastare la commercializzazione di dispositivi di protezione individuale (le mascherine) non conformi alle normative. Soltanto negli ultimi giorni sono state sequestrate oltre 360.000 mascherine di varia tipologia, dalle chirurgiche alle filtranti tipo FPP 2, per un valore commerciale di oltre 700.000 euro.

Tra le irregolarità riscontrate ci sono la commercializzazione di dispositivi di protezione privi del marchio CE o con falsa dichiarazione di conformità e la commercializzazione di mascherine prive delle informazioni minime sul prodotto o con presenza di informazioni soltanto in lingua straniera in contrasto con le norme del Codice del consumo.Sono stati anche sottoposti a sequestro 180 test per diagnosi rapida per covid-19 privi delle informazioni sul prodotto in lingua italiana.

Partecipa anche tu, con un piccolo contributo, affinche' l'informazione vera e trasparente sia un bene per tutti

 
 
x

ATTENZIONE