SEI GIA' REGISTRATO? EFFETTUA ADESSO IL LOGIN.



ricordami per 365 giorni

HAI DIMENTICATO LA PASSWORD? CLICCA QUI

NON SEI ANCORA REGISTRATO ? CLICCA QUI E REGISTRATI !

Massimo Annicchiarico,
Ieri al Laboratorio del San Giovanni sono stati processati 600 tamponi di cui oltre 180 provenienti dal drive-in

print16 agosto 2020 23:04
Covd-19, Laboratorio del San Giovanni

Covd-19, Laboratorio del San Giovanni

(AGR) La postazione drive-in dell'AO San Giovanni Addolorata - via S. Stefano Rotondo 5/a - aperta al pubblico tutti i giorni, festivi compresi, dalle 9.00 alle 18.00, è in questi giorni estivi in piena attività per la grande affluenza di cittadini.

A tale servizio l'Azienda ha dedicato un pull di 23 infermieri, di cui quotidianamente 10 in turno anche nei giorni festivi.

"Il drive-in del San Giovanni sta lavorando 7 giorni su 7 garantendo la piena operatività grazie allo straordinario impegno degli infermieri, che dobbiamo ringraziare per il lavoro che svolgono in condizioni rese disagevoli dai necessari dispositivi di protezione.

È indispensabile che anche i cittadini offrano collaborazione, comprendendo lo sforzo straordinario che il sistema sanitario del Lazio sta compiendo.

A tutti chiediamo quindi pazienza e disponibilità,  e consapevolezza che si sta producendo un grande sforzo organizzativo per fornire il massimo del servizio possibile" dichiara Massimo Annicchiarico, Direttore Generale dell'Azienda Ospedaliera San Giovanni Addolorata.

Ieri al Laboratorio del San Giovanni sono stati processati ben 600 tamponi di cui oltre 180 provenienti dal drive-in.

Il San Giovanni Addolorata sta lavorando in costante e proficua collaborazione con Polizia Municipale di Roma Capitale, Polizia di Stato, Protezione Civile al fine di garantire ordine alla fila delle persone in attesa, con approvvigionamento di acqua e disponibilità di servizi igienici in loco.  

Partecipa anche tu, con un piccolo contributo, affinche' l'informazione vera e trasparente sia un bene per tutti

 
 
x

ATTENZIONE