SEI GIA' REGISTRATO? EFFETTUA ADESSO IL LOGIN.



ricordami per 365 giorni

HAI DIMENTICATO LA PASSWORD? CLICCA QUI

NON SEI ANCORA REGISTRATO ? CLICCA QUI E REGISTRATI !

Lite tra clochard per un giaciglio, arrestato nigeriano per tentato omicidio

L’aggressore, pluripregiudicato per reati contro la persona ed il patrimonio, oltre ad essere irregolare sul territorio nazionale, era ricercato perchè doveva scontare una pena di 10 mesi di reclusione per danneggiamento.

printDi :: 19 gennaio 2021 17:54
Lite tra clochard per un giaciglio, arrestato nigeriano per tentato omicidio

(AGR) Nella tarda serata di ieri, all’ingresso della stazione di Roma Termini, gli agenti della Polizia di Stato del Compartimento Polizia Ferroviaria per il Lazio hanno arrestato un cittadino straniero per tentato omicidio.L’uomo, un nigeriano di 43 anni, per motivi ancora da accertare, verosimilmente legati all’occupazione di un giaciglio per la notte, ha aggredito un 26enne tunisino colpendolo alla testa con un bastone e accanendosi sulla vittima nonostante fosse caduta a terra per i colpi ricevuti; i poliziotti, che hanno assistito alla scena, sono intervenuti, evitando l’epilogo peggiore.

La vittima, soccorsa dai sanitari del 118, è stata trasportata in ospedale per le cure del caso. L’aggressore, pluripregiudicato per reati contro la persona ed il patrimonio, oltre ad essere risultato irregolare sul territorio nazionale, era ricercato poiché doveva scontare una pena di 10 mesi di reclusione per il reato di danneggiamento. Per lui si sono aperti i cancelli del carcere.

Partecipa anche tu affinche' l'informazione vera e trasparente sia un bene per tutti

 
 
x

ATTENZIONE