SEI GIA' REGISTRATO? EFFETTUA ADESSO IL LOGIN.



ricordami per 365 giorni

HAI DIMENTICATO LA PASSWORD? CLICCA QUI

NON SEI ANCORA REGISTRATO ? CLICCA QUI E REGISTRATI !

Ladri di bicicletta.... pronti ad usare il coltello

Un cittadino del Bangladesh in piazza Mancini,mentre stava con un amico si è accorto che stavano rubandogli la bici, è intervenuto ma il ladro, assieme a due connazionali peruviani, l'ha minacciato con un coltello, i tre sono stati arrestati dalla polizia

printDi :: 30 maggio 2020 20:34
Ladri di bicicletta.... pronti ad usare il coltello

(AGR) Tentano di rubargli la bicicletta e poi lo aggrediscono. Arrestati dalla Polizia 3 peruviani. E’ accaduto ieri sera in piazza Mancini. La vittima, un cittadino del Bangladesh di 26 anni, ha parcheggiato la bicicletta vicino al locale di un suo amico per scambiare con lui due chiacchiere quando, poco dopo, si è accorto che un uomo di carnagione olivastra, insieme a due complici, stava cercando di rubargliela. Così il 26enne insieme al suo amico sono intervenuti per evitare il furto ma i malviventi hanno iniziato a minacciarli dicendogli di non chiamare la polizia altrimenti li avrebbero accoltellati. 

Fortunatamente sul posto è intervenuta una pattuglia della Polizia  del  commissariato  Salario che, con non poca difficoltà, è riuscita  a separare i 5 soggetti impegnati in una violenta colluttazione. I tre malviventi, tutti peruviani,  nel tentativo di darsi alla fuga hanno colpito i poliziotti ma grazie all’ausilio di un’altra pattuglia del commissariato Ponte Milvio, i tre sono stati  bloccati e accompagnati negli uffici di polizia. Di questi, due fratelli, sono stati identificati per M.S.J. H. di 35 anni e M.S.J.J. di 28 anni entrambi con precedenti di polizia, mentre il terzo per M.T.B.M. di 43 anni.

Durante la perquisizione, indosso al primo, i poliziotti hanno rinvenuto un coltellino  con una lama di 5 cm. ed un involucro in cellophane contenente circa 2 grammi di marijuana. Arrestati, tutti e tre dovranno rispondere di rapina aggravata in concorso oltre che di resistenza e lesioni a pubblico ufficiale. Per il 35enne invece è scattata anche la segnalazione all’autorità giudiziaria per il possesso del coltellino e dello stupefacente.

Partecipa anche tu, con un piccolo contributo, affinche' l'informazione vera e trasparente sia un bene per tutti

 
 
x

ATTENZIONE