SEI GIA' REGISTRATO? EFFETTUA ADESSO IL LOGIN.



ricordami per 365 giorni

HAI DIMENTICATO LA PASSWORD? CLICCA QUI

NON SEI ANCORA REGISTRATO ? CLICCA QUI E REGISTRATI !

Inseguimento sul GRA di un autocarro rubato, il ladro inchioda sulla corsia di sorpasso e scappa a piedi

Inseguito l’autista dell’autocarro ha aumentato la velocità immettendosi sul GRA, percorrendolo a forte velocità eseguendo manovre pericolose per disturbare la circolazione. Raggiunto, il conducente ha arrestato la marcia sulla corsia di sorpasso, abbandonando il mezzo e dandosi alla fuga.

printDi :: 28 novembre 2021 13:35
Inseguimento sul GRA di un autocarro rubato, il ladro inchioda sulla corsia di sorpasso e scappa a piedi

(AGR) Nei giorni scorsi la Polizia di Stato ha ricevuto la segnalazione dell’ingresso in autostrada dal casello di Orte in direzione Roma, di un autocarro oggetto di furto a Maggione (PG). Le pattuglie della Polizia Stradale di Roma Nord, coordinate dalla sala operativa, si sono dislocate lungo il tratto autostradale interessato, andando a posizionarsi nei punti nevralgici in attesa del passaggio dell’autocarro.

Nonostante il segnale GPS del mezzo ricercato trasmettesse la propria posizione con alcuni minuti di ritardo, di lì a pochi minuti, l’autocarro è stato individuato dagli agenti sulla diramazione 18 dell’autostrada A1 all’altezza del Grande Raccordo Anulare. Accortosi di essere seguito della Polizia, l’autista dell’autocarro ha aumentato la sua velocità, immettendosi sul Grande Raccordo, percorrendolo a forte velocità ed effettuando manovre pericolose con lo scopo di creare disturbo alla circolazione. Vistosi raggiunto dalla pattuglia della Polizia Stradale, il conducente dell’autocarro ha arrestato la marcia sulla corsia di sorpasso del GRA, abbandonando il mezzo e dandosi alla fuga nella campagna adiacente.

Vista la grave situazione di pericolo i poliziotti hanno immediatamente segnalato il veicolo fermo sulla corsia di sorpasso e una volta rallentato il traffico, sono riusciti rimuovere l’autocarro abbandonato senza conseguenze per i numerosi utenti che in quel momento percorrevano il Raccordo Anulare. All’interno dell’autocarro gli agenti hanno rinvenuto due mezzi d’opera ed altri attrezzi vari anch’essi oggetto di furto. I mezzi e le attrezzature sono stati restituiti ai legittimi proprietari, sono attualmente in corso le indagini per individuare gli autori del furto.

Partecipa anche tu affinche' l'informazione vera e trasparente sia un bene per tutti

 
 
x

ATTENZIONE