SEI GIA' REGISTRATO? EFFETTUA ADESSO IL LOGIN.



ricordami per 365 giorni

HAI DIMENTICATO LA PASSWORD? CLICCA QUI

NON SEI ANCORA REGISTRATO ? CLICCA QUI E REGISTRATI !

Inaugurato da Gualtieri il giardino del Nido "La Cometa", uno spazio per promuovere l'educazione all'aperto

Lo spazio esterno del Nido è stato progettato e realizzato come ambiente di vita e di benessere, come luogo di incontro e relazione, ma soprattutto come spazio per l'apprendimento. Un giardino, pensato e progettato come luogo di gioco e apprendimento parte integrante di un percorso pedagogico

printDi :: 19 gennaio 2023 16:04
Il sindaco Gualtieri inaugura nido

Il sindaco Gualtieri inaugura nido

(AGR) Il Sindaco di Roma Roberto Gualtieri e l'Assessora alla Scuola, Lavoro, Formazione Claudia Pratelli hanno inaugurato questa mattina il Giardino del Nido “La Cometa”. Uno spazio che nasce dall’incontro e dalla sperimentale alleanza fra i tecnici del Municipio V e il Gruppo Educativo del Nido, volto a promuovere l’educazione all’aperto e la crescita in natura delle bambine e dei bambini.

Lo spazio esterno è stato progettato e realizzato come ambiente di vita e di benessere, come luogo di incontro e relazione, ma soprattutto come spazio per l'apprendimento. I lavori hanno interessato la messa in sicurezza dell’intera area, a partire dalla demolizione delle vecchie recinzioni in ferro e dal consolidamento del muro perimetrale in cemento armato con la realizzazione di un murale per ridurre l’impatto visivo. All’interno dell’area esterna è stata sostituita la pavimentazione ammalorata con uno strato di compost e l’impianto di un nuovo manto erboso, sono stati piantumati 6 nuovi alberi, realizzate nuove aiuole rialzate con 60 tipi di arbusti diversi, installate strutture ombreggianti per far fronte al sole estivo, realizzate delle piccole collinette per consentire l’attività psicomotoria all’esterno e allestite zone tematiche con collocazione di sabbiere, percorso sensoriale, piccolo scivolo, ponticello, capanna in legno, cucina all’aperto, strutture pikleriane e l’allestimento delle due chiostrine interne per i giochi con l’acqua, con la realizzazione di un manufatto con sei lavandini ad altezza bambino.

Il tutto è stato realizzato rispettando i più alti standard di sicurezza e nel pieno rispetto dell’ambiente, sia per quanto riguarda l’utilizzo dei materiali (anche riciclati), sia per quanto attiene l’irrigazione a basso consumo di acqua, il tutto avendo come principale obiettivo quello di educare i bambini in natura per abitarla, conoscerla, capirla e rispettarla.

“Voglio ringraziare il Presidente del V Municipio Mauro Caliste, l’assessora Cecilia Fannunza, la Poses Angela Scardino, l’architetto Francesco Rinalduzzi, l’educatrice Stefania Beghi, l’assessora Claudia Pratelli e tutta la comunità di educatori e famiglie, che hanno realizzato un’esperienza pilota di condivisione che ha portato alla costruzione di uno spazio esterno come parte integrante degli spazi educativi. Questo metodo di progettazione condivisa che include la comunità educante, crea un’alleanza per fare dei nidi e delle scuole dell’infanzia il fiore all’occhiello di questa città. Una comunità parte dalla Scuola e i nidi sono importantissimi perché sono i primi luoghi di inclusione, pari opportunità, crescita ed educazione. Lavoriamo insieme per fare di questo nido un modello per tutta la città”, ha commentato il Sindaco di Roma Roberto Gualtieri durante l’inaugurazione.

“Questo giardino, pensato e progettato come luogo di gioco e apprendimento, indica una scelta educativa precisa: gli spazi esterni non come pertinenza della scuola o del nido, ma come luogo della scuola o del nido, a pieno titolo parte integrante di un percorso pedagogico che si misura sul piano dell’esperienza anche sensoriale e corporea di ogni bambina e ogni bambino. È un po’ quello che suggeriva il Maestro Zavalloni quando indicava il “diritto a sporcarsi” come diritto fondamentale dei più piccoli. Cadere e rialzarsi, conoscere e sperimentare sono pilastri di un’educazione a tutto tondo che si nutre del rapporto con l’ambiente e con la natura. Diffondere bellezza e creatività scuola per scuola, nido per nido, risponde al grande impegno per qualificare i luoghi dell’educazione e il giardino del nido la Cometa è, di questo impegno, un esempio di eccellenza” ha poi aggiunto l'assessora alla Scuola Claudia Pratelli.

Photo gallery

il sindaco Gualtieri con il presidente del Municipio Caliste
giardino esterno al Nido

Partecipa anche tu affinche' l'informazione vera e trasparente sia un bene per tutti

 
 
x

ATTENZIONE