SEI GIA' REGISTRATO? EFFETTUA ADESSO IL LOGIN.



ricordami per 365 giorni

HAI DIMENTICATO LA PASSWORD? CLICCA QUI

NON SEI ANCORA REGISTRATO ? CLICCA QUI E REGISTRATI !

Fiumicino, nessuno lascerà navi da crociera senza negatività al tampone

Accordo del sindaco Montino con Protezione Civilie, Prefettura, Regine e Ministero Salute: niente partenze da navi da crociera senza tampone e garanzia voli per equipaggi e passeggeri stranieri. Soddisfatta Michela Califano (Pd regine Lazio): tutelata salute c

printDi :: 01 aprile 2020 20:19
hotel parco leonardo isolato

hotel parco leonardo isolato

(AGR) “Ho appena concluso la seconda videoconferenza con i rappresentanti di Protezione civile nazionale, Prefettura, Ministeri e Regione. È stato confermato che non ci saranno più partenze delle navi da crociera senza aver prima riscontrato la negatività al tampone e l’assenza di sintomi da Covid-19 di equipaggi e passeggeri”. Lo dichiara il sindaco di Fiumicino Esterino Montino. “La partenza dalle navi verso l’aeroporto di Fiumicino per l’imbarco – aggiunge – potrà essere garantita esclusivamente in presenza del volo autorizzato al decollo e all’atterraggio nei Paesi di destinazione, così da evitare che all’ultimo momento ci sia un pernottamento nelle strutture alberghiere locali”.

“L’aereo previsto per oggi pomeriggio – prosegue il sindaco – per l’imbarco di 156 filippini non è stato confermato, quindi rimarranno imbarcati sulle navi da crociera. I 41 ucraini, invece, ospiti dell’Hotel Mercure di Fiumicino dovrebbero partire entro un paio di giorni con un pullman insieme ad altri connazionali collocati in altri Comuni”.“Infine – conclude Montino – ho trasmesso il documento con le richieste della capigruppo a Protezione civile nazionale, Presidenza del Consiglio dei Ministri, Prefetto e Regione Lazio”.

"Bene l’accordo trovato nel pomeriggio di oggi sui ‘croceristi’ in transito: una decisione comune che tutela la salute dei cittadini di Fiumicino. - aggiunge Michela Califano (Pd Lazio) .-  Voglio ringraziare il sindaco Esterino Montino, per aver fatto tutto quello che era in suo potere e la Regione Lazio che si è immediatamente attivata a sostegno di Fiumicino e delle istituzioni locali. Al tempo stesso rivolgo un accorato appello a tutte le forze politiche. In questo momento di emergenza dobbiamo cercare il più possibile ammainare bandiere e schieramenti e remare tutti nella stessa direzione, tutelando quei Comuni di frontiera come Fiumicino.

Partecipa anche tu, con un piccolo contributo, affinche' l'informazione vera e trasparente sia un bene per tutti

 
 
x

ATTENZIONE