SEI GIA' REGISTRATO? EFFETTUA ADESSO IL LOGIN.



ricordami per 365 giorni

HAI DIMENTICATO LA PASSWORD? CLICCA QUI

NON SEI ANCORA REGISTRATO ? CLICCA QUI E REGISTRATI !

Fiumicino, "Il grande abbraccio" di Alba Gonzales all'ingresso del cimitero di S. Ninfa

La scultura realizzata una trentina di anni fa, dal forte impatto emotivo, denominata “Il grande abbraccio” intende rimarcare l’inclusività del Sacrificio del Cristo in Croce, che stringe a sé tutti, verso il Regno dei Cieli.

printDi :: 23 giugno 2021 19:55
il grande abbraccio

il grande abbraccio

(AGR) Da oggi all’ingresso del Cimitero di Santa Ninfa su via delle Idrovore di Fiumicino sarà possibile ammirare la nuova scultura, denominata “Il grande abbraccio”, che l’artista fregenate Alba Gonzales ha voluto donare al Comune di Fiumicino.

La scultura, realizzata una trentina di anni fa, dal forte impatto emotivo, con il nome “Il grande abbraccio”, intende rimarcare l’inclusività del Sacrificio del Cristo in Croce, che stringe a sé tutti, verso il Regno dei Cieli.

Una metafora di accoglienza ideale per il luogo dove è stata collocata e che ha il duplice significato di compartecipazione nel sonno eterno degli ‘ospiti’ del Camposanto, senza differenze di censo, età, sesso, nazionalità, secondo il messaggio cristiano, e di consolazione per i loro cari che si recano a visitarli. L’opera, alta 3 metri e, nell’estensione dei bracci, larga 2 metri, è stata posta su un basamento di marmo realizzato a cura del Comune di Fiumicino.

Non è il primo capolavoro della scultrice che adorna il nostro territorio – ha detto il sindaco di Fiumicino Esterino Montino. – Ci sono infatti altre due bellissime opere monumentali presenti su suolo pubblico nel Comune: “Il Pescatore di Cieli”, posto all’imbocco del ponte Due Giugno e “Chira Centaura di Enea”, installata al centro della Rotonda del Piazzale di Fregene. Ospitare le opere di Alba Gonzales è per noi un onore: non solo perché è una nostra concittadina, ma perché è un’artista stimata anche all’estero e noi vorremmo rendere la sua casa, dove sono presenti tantissime altre opere straordinarie, una casa-museo. Ci impegneremo per valorizzare i suoi lavori e raggiungere questo obiettivo”.

“Un luogo di dolore e di ricordo – ha aggiunto l’assessore alla Scuola Paolo Calicchio – oggi viene abbellito dall’opera di un’artista straordinaria: la scultura darà un ulteriore tocco di identità culturale al nostro territorio. Ricordo che i lavori del basamento e per il posizionamento della croce sono stati realizzati dall’Assessorato ai Lavori pubblici guidato da Angelo Cartoccia, che ringrazio, e sostenuti per intero dai gestori del cimitero, che è in project financing”.

“Ritengo che i nostri cari siano parte di noi, anche dopo che il loro ciclo vitale si è concluso – ha dichiarato la scultrice Alba Gonzales - in un abbraccio virtuale che ce li fa sentire vicini per sempre. È questo il messaggio che ho inteso lanciare, trovando accoglienza della mia scultura da parte della Comunità, del suo Sindaco, Esterino Montino e dell’Assessore alle Politiche Scolastiche e Giovanili Paolo Calicchio.”

Partecipa anche tu affinche' l'informazione vera e trasparente sia un bene per tutti

 
 
x

ATTENZIONE