SEI GIA' REGISTRATO? EFFETTUA ADESSO IL LOGIN.



ricordami per 365 giorni

HAI DIMENTICATO LA PASSWORD? CLICCA QUI

NON SEI ANCORA REGISTRATO ? CLICCA QUI E REGISTRATI !

Fiumicino, il consiglio comunale sul "coprifuoco" sta con i ristoratori, ma attenzione alla sicurezza

Nel territorio ci sono oltre 650 ristoranti in cui lavorano migliaia di persone e il cui indotto è vastissimo. E' stato chiesto - riferisce una nota della maggioranza - un impegno al sindaco ed alla Giunta per consentire le riaperture in sicurezza.

printDi :: 10 maggio 2021 16:02
un momento della manifestazione dei ristoratori

un momento della manifestazione dei ristoratori

(AGR) "E' stata votata poco fa in consiglio comunale una mozione, presentata dal Pd, che impegna il sindaco e la giunta ad intervenire presso il governo per porre in essere tutte le azioni necessarie per consentire, nel rigoroso rispetto dell'andamento dell'epidemia, le riaperture in totale sicurezza". Lo dichiarano le consigliere e i consiglieri di maggioranza in consiglio comunale.

"Nel nostro territorio ci sono oltre 650 ristoranti in cui lavorano migliaia di persone e il cui indotto è nutritissimo - spiegano -. Un settore che, a causa della pandemia, ha subito danni economici gravissimi. Contemporaneamente, non possiamo prescindere dai dati della pandemia che non è ancora finita". "Esprimiamo agli operatori della ristorazione, alle lavoratrici e ai lavoratori, tutta la nostra vicinanza - proseguono - e comprendiamo tutte le ragioni della loro rabbia. Restiamo, comunque, consapevoli che la salute dell'intera popolazione resta una priorità". "Le aperture che in questa fase il governo sta gradualmente effettuando, tengono giustamente conto della situazione epidemiologica - concludono -. Nel rispetto rigoroso dei dati scientifici sulla diffusione del virus, dunque, chiediamo un impegno per consentire le riaperture in sicurezza, ricordando che l'amministrazione ha già fatto quanto in suo potere permettendo l'occupazione di una maggior porzione del suolo pubblico a costo zero e sospendendo il pagamento della TARI relativa ai mesi di chiusura. Inoltre, è di questa mattina la notizia che il governo intende, tra 15 giorni, far slittare il coprifuoco permettendo quindi ai ristoratori di lavorare per più tempo. Forzare riaperture prima che i dati lo consentano, significa rischiare chiusure in piena stagione. E sarebbe un danno che tutti dobbiamo evitare".

Partecipa anche tu affinche' l'informazione vera e trasparente sia un bene per tutti

 
 
x

ATTENZIONE