SEI GIA' REGISTRATO? EFFETTUA ADESSO IL LOGIN.



ricordami per 365 giorni

HAI DIMENTICATO LA PASSWORD? CLICCA QUI

NON SEI ANCORA REGISTRATO ? CLICCA QUI E REGISTRATI !

Fiumicino, giro di vite contro la movida, stop all'alcol e più controlli

Il comandante Franchini:nel week end abbiamo elevato oltre 100 multe e controllato 14 attività . Sono previsti ulteriori pattugliamenti e controlli nella zona della movida.

printDi :: 13 luglio 2020 16:34
Fiumicino, giro di vite contro la movida, stop all'alcol e più controlli

(AGR) "Nel week end appena trascorso non si è registrato, sul nostro litorale, lo stesso afflusso di persone del precedente". Lo dichiara la comandante della Polizia Locale Lucia Franchini."Questo ha favorito il rispetto delle regole, sia da parte delle persone sia da parte delle attività - spiega la comandante -. In totale, infatti, le nostre pattuglie hanno emesso 100 multe e controllato 14 attività, tutte risultate in regola".

"Dati i recenti fatti, poi, abbiamo previsto controlli rafforzati e a tappeto nei luoghi maggiormente interessati dalla movida - conclude Franchini - a partire, ma non limitandoci, dalla cosiddetta piazzetta di Fregene dove anche un paio di notti fa si è verificato un episodio molto grave con il ferimento di un uomo. I controlli partiranno già durante la settimana e saranno ulteriormente intensificati dal venerdì alla domenica".  il sindaco Esterino Montino ha stabilito, intanto il divieto di vendita di alcolici e superalcolici da asporto, in tutto il territorio comunale, a partire dalle ore 22:00. Ciò significa che si potranno consumare alcolici e super alcolici, dopo quell'ora, solo all'interno dei locali e nelle aree di pertinenza cortili, suolo pubblico in concessione, dehor e sarà vietato l'asporto, in tutto il territorio comunale, a partire dalle ore 22:00.  Il divieto vale anche per minimarket, alimentari e altri esercizi di vendita diretta.Inoltre, sempre alle 22.00 dovranno chiudere tutte le attrazioni dello spettacolo viaggiante (come ad esempio le giostre).

Infine, fermo restando il divieto di musica in spiaggia dopo le 21.30, dalla mezzanotte in poi dovranno interrompersi le attività di intrattenimento e spettacolo con musica d’accompagnamento che comporti l’utilizzo di impianti di diffusione e amplificazione sonora. Questo vale per pub, bar, ristoranti sia in prossimità delle spiagge che altrove, strutture ricettive, esercizi di somministrazione di alimenti e bevande ecc.

"Alla luce di quanto accaduto nelle ultime settimane - spiega il sindaco Montino - abbiamo dovuto fare ricorso a misure più restrittive. Si è infatti resa necessaria, oltre ad un rafforzamento dei controlli nelle aree della movida, anche l'adozione di provvedimenti che puntino a limitare la vendita di alcolici da asporto dopo una certa ora".

Partecipa anche tu, con un piccolo contributo, affinche' l'informazione vera e trasparente sia un bene per tutti

 
 
x

ATTENZIONE