SEI GIA' REGISTRATO? EFFETTUA ADESSO IL LOGIN.



ricordami per 365 giorni

HAI DIMENTICATO LA PASSWORD? CLICCA QUI

NON SEI ANCORA REGISTRATO ? CLICCA QUI E REGISTRATI !

Fiumicino, canone concordato, approvata la nuova delibera

print29 novembre 2019 23:26
Fiumicino, canone concordato, approvata la nuova delibera
(AGR) “La Giunta di Fiumicino ha approvato la delibera con cui si rinnova il canone concordato per gli affitti”. Lo dichiara il vicesindaco Ezio Di Genesio Pagliuca. “La delibera prevede agevolazioni sull'Imu e su altre imposte per i proprietari di casa che sceglieranno di affittare i loro immobili a canone concordato - prosegue il vicesindaco -. La novità di questo rinnovo è che si potrà stipulare il contratto anche con la firma di una sola delle associazioni che hanno sottoscritto l'accordo con il Comune”.

“A tre anni dall'ultima delibera in questo senso - conclude Di Genesio Pagliuca -, alcuni particolari andavano migliorati ed è quello che abbiamo fatto. Il canone concordato è uno strumento che va incentivato perché risponde alle esigenze di tante famiglie con limitate possibilità economiche e incentiva i proprietari di casa, a fronte delle agevolazioni previste, a stipulare contratti regolari”.

“Era importante fare questo aggiornamento – dichiara Emanuela Isopo, delegata del sindaco alle Tematiche abitative – perché a Fiumicino correva ancora l’obbligo del doppio timbro dei sindacati, con la conseguenza che questo faceva lievitare i costi, rendendo di fatto meno efficiente il provvedimento. Adesso ci siamo adeguati al decreto ministeriale del 2017, e l’obbligo di un solo timbro rende di fatto il tutto meno oneroso, con la speranza che il nero in materia vada a diminuire. Stiamo infine lavorando per organizzare una giornata di formazione – conclude Isopo – per tutti gli addetti ai lavori”.

Partecipa anche tu, con un piccolo contributo, affinche' l'informazione vera e trasparente sia un bene per tutti

 
x

ATTENZIONE