SEI GIA' REGISTRATO? EFFETTUA ADESSO IL LOGIN.



ricordami per 365 giorni

HAI DIMENTICATO LA PASSWORD? CLICCA QUI

NON SEI ANCORA REGISTRATO ? CLICCA QUI E REGISTRATI !

Fidene, presi due pusher nel parcheggio di un supermercato

I due sono stati sorpresi all’interno di un parcheggio di un supermercato proprio durante la cessione della droga. Controllate 54 persone e 30 autovetture nel corso di un servizio di prevenzione contro i furti negli esercizi commerciali

printDi :: 28 maggio 2021 17:27
Fidene, presi due pusher nel parcheggio di un supermercato

(AGR) I due sono stati sorpresi all’interno di un parcheggio di un supermercato proprio durante la cessione della droga dagli agenti del III Distretto di Pubblica Sicurezza Fidene Serpentara, diretto da Fabio Germani. Si tratta di B.F. 32enne e F.A. 22enne a cui sono stati contestati il reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente. I poliziotti, dopo aver notato l’autovettura con il 22enne a bordo ferma nel parcheggio in attesa, hanno deciso di osservalo fino all’arrivo del 32enne. Hanno così assistito allo scambio illecito. Fermati, gli agenti hanno rinvenuto 9 grammi di cocaina e 180 euro. La perquisizione a casa di B.F. ha portato al rinvenimento e sequestro di 175 grammi di cocaina, 7 grammi di marijuana più 3535 euro in contanti.

E sempre a Fidene ieri è stato effettuato un servizio di alto impatto distrettuale,  predisposto al fine di prevenire e reprimere furti in genere, con particolare attenzione a quelli negli esercizi commerciali e i reati inerenti lo spaccio. Alle operazioni hanno partecipato oltre agli uomini del III Distretto Fidene Serpentara anche gli agenti del Reparto Prevenzione Crimine Lazio. I controlli, effettuati nei quartieri Tufello, Colle Salario, Talenti, Nuovo Salario, Monte Sacro, Conca d’Oro e zone adiacenti, dove sono state controllate 54 persone e 30 autovetture. Arrestato anche  E.R.Y. magrebino di 42 anni, con precedenti di polizia, trovato in possesso di 3,71 grammi di hashish poi sequestrato. Lo straniero è risultato inoltre colpito da ordine di espulsione.

Partecipa anche tu affinche' l'informazione vera e trasparente sia un bene per tutti

 
 
x

ATTENZIONE