SEI GIA' REGISTRATO? EFFETTUA ADESSO IL LOGIN.



ricordami per 365 giorni

HAI DIMENTICATO LA PASSWORD? CLICCA QUI

NON SEI ANCORA REGISTRATO ? CLICCA QUI E REGISTRATI !

Eur e Colombo, locali nel mirino della Polizia

Due locali chiusi per il mancato rispetto della normativa anti covid, nel mirino anche i parcheggiatori abusivi di piazza Kennedy. A Colombo in operazioni anti-assembramento identificate oltre 140 persone, 13 con precedenti e comunicati due Daspo

print13 agosto 2020 15:24
Eur e Colombo, locali nel mirino della Polizia

(AGR) Roma. Controlli straordinari della Polizia di Stato nei quartieri dell’ Eur e Colombo, 2 i locali chiusi per il mancato rispetto della normativa anti- Covid e 3 le persone  denunciate nel quartiere dell’ Eur ,nel corso dei controlli messi in campo dagli agenti del commissariato Esposizione, diretto da Pasquale Fiocco, finalizzati a verificare il rispetto delle normative anti – Covid e al contrasto del fenomeno dei parcheggiatori abusivi. 6 le sanzioni elevate ai parcheggiatori abusivi controllati a piazza Kennedy, due di loro sono stati denunciati per reitero della infrazione ed infine, una donna - anche lei dedita alla stessa attività - è stata denunciata per la commissione, accertata, di un precedente furto.

Ritirate 3 carte di circolazione ed elevate diverse sanzioni per violazioni del codice della strada. Il mancato rispetto delle norme previste per il contenimento del Covid 19, poi, in particolare il mancato uso dei dispositivi di protezione individuale da parte degli avventori  e l’assenza del prescritto distanziamento sociale,  ha infine portato alla chiusura – rispettivamente di 1 e 2 giorni – di due attività di intrattenimento.

In zona Colombo invece, gli agenti del commissariato di zona, diretto da Isea Ambroselli, con la collaborazione del Reparto Mobile  e del personale dell’A.S.L. Roma 2 – Servizio Igiene Alimenti Nutrizione, hanno riscontrato all’interno di un ristante sito in via Giulietti,  irregolarità attinenti lo stato degli alimenti, rilevando anche inadeguatezze, da parte del personale dell’A.S.L., riguardo gli ambienti interni motivo per il quale sono state prescritte diverse specifiche per ripristinare le condizioni idonee allo svolgimento dell’attività.Nel corso di mirati servizi antiprostituzione in viale Marconi, via Cristoforo Colombo e via Costantino  e anti assembramento in largo Beato Placido Riccardi, Parco Schuster, piazza Damiano Sauli e via Gaspare Gozzi, zona movida, i poliziotti hanno effettuato 2 interventi per assembramento, identificato 144 persone di cui 48 cittadini stranieri  e 13 con precedenti di polizia e notificato 2 Daspo Urbani.

Partecipa anche tu, con un piccolo contributo, affinche' l'informazione vera e trasparente sia un bene per tutti

 
 
x

ATTENZIONE