SEI GIA' REGISTRATO? EFFETTUA ADESSO IL LOGIN.



ricordami per 365 giorni

HAI DIMENTICATO LA PASSWORD? CLICCA QUI

NON SEI ANCORA REGISTRATO ? CLICCA QUI E REGISTRATI !

Eur, dai domiciliari sono andati a prenderlo per condurlo in carcere, scoperta una piccola "Santa Barbara" di fuochi pirotecnici

In uno scatolone è stato rinvenuto: 5 “cipolle” o “bombe carta”, 22 candelotti marchiati Kobra la cui vendita è soggetta ad una stringente normativa e 2 fuochi pirotecnici. Tutto il materiale è stato preso in carico e messo in sicurezza dal Nucleo Artificieri della  Polizia di Stato

printDi :: 16 dicembre 2022 15:25
Il materiale sequestrato

Il materiale sequestrato

(AGR) Gli agenti della Polizia di Stato del  IX Distretto Esposizione, nel dare attuazione all’aggravamento di una misura  cautelare a carico di un 53enne, hanno trovato in casa dello stesso alcuni manufatti esplosivi tra cui 5 “bombe carta” ad elevata potenzialità.

Il rinvenimento è avvenuto in un appartamento del quartiere Eur, dove l’odierno indagato era sottoposto alla misura degli arresti domiciliari. L’Autorità Giudiziaria, nei giorni scorsi, aveva disposto per l’uomo la traduzione in carcere. Il provvedimento è stato eseguito dai poliziotti del Distretto Esposizione. Gli agenti, in uno scatolone che il 53enne teneva in camera da letto, hanno notato del materiale esplodente ed hanno approfondito il controllo. Il cartone conteneva 5 “cipolle” o “bombe carta”, 22 candelotti marchiati Kobra la cui vendita è soggetta ad una stringente normativa e 2 veri e propri fuochi pirotecnici. Tutto il materiale è stato preso in carico e messo in sicurezza dal Nucleo Artificieri della  Polizia di Stato ed è stato ritenuto, dagli stessi specialisti, ad elevata potenzialità.    

A carico del 53enne è stata inoltrata alla Procura di Roma una dettagliata informativa la cui ipotesi di reato è fabbricazione o commercio abusivo di materie esplodenti. 

Ad ogni modo l’indagato è da ritenersi presunto innocente, in considerazione dell'attuale fase del procedimento ovvero quella delle indagini preliminari, fino a un definitivo accertamento di colpevolezza con sentenza irrevocabile.

Photo gallery

Il materiale sequestrato

Partecipa anche tu affinche' l'informazione vera e trasparente sia un bene per tutti

 
 
x

ATTENZIONE