SEI GIA' REGISTRATO? EFFETTUA ADESSO IL LOGIN.



ricordami per 365 giorni

HAI DIMENTICATO LA PASSWORD? CLICCA QUI

NON SEI ANCORA REGISTRATO ? CLICCA QUI E REGISTRATI !

Droga, nella rete della Questura di Roma finiscono cinque pusher

La Polizia prosegue nella sua offensiva nelle diverse piazze di spaccio della capitale. Ieri nei diversi controlli effettuati nei quartieri sono stati arrestati per detenzione ai fini di spaccio cinque persone, sequestrati oltre 4 mila euro in contanti

printDi :: 03 agosto 2021 16:44
Droga, nella rete della Questura di Roma finiscono cinque pusher

(AGR) Roma. Sull’onda degli arresti messi a segno in zona San Basilio, continua l’offensiva della Polizia di Stato allo spaccio di sostanze stupefacenti in varie zone della Capitale. 5 le persone arrestate, sequestrata sostanza stupefacente del tipo cocaina e 4135 euro in contanti.

Gli agenti del commissariato Celio diretto da Maria Sironi, nel corso di un’intensa attività info-investigativa, hanno arrestato P.A. cittadino italiano di 26 anni e G.M. cittadina italiana di 20 anni. Sospettando che i due spacciassero stupefacenti in zona Fidene a bordo di autovettura, i poliziotti hanno attuato immediatamente dei servizi di osservazione, durante i quali hanno notato che effettivamente la coppia, veniva avvicinata da alcuni soggetti ai quali cedeva delle bustine. Immediatamente i poliziotti hanno fermato uno degli acquirenti il quale consegnava loro un involucro contenente cocaina; contestualmente veniva fermata anche l’autovettura dove, indosso ai due giovani   venivano rinvenuti 21 grammi di cocaina e 1025 euro in contanti.

Gli agenti del commissariato Romanina, diretto da Moreno Fernandez, a seguito di un servizio finalizzato alla repressione del fenomeno dello spaccio illegale di sostanza stupefacente, hanno arrestato R.L. cittadino italiano di 46 anni per detenzione ai fini di spaccio. L’uomo, durante un servizio di pedinamento, è stato visto parcheggiare l’autovettura su cui viaggiava, scendere dal mezzo e camminare con fare sospetto. Fermato dai poliziotti, durante il controllo, è stato trovato in possesso di alcuni grammi di cocaina; perquisita l’autovettura, sono stati rinvenuti ulteriori 3,7 grammi di cocaina e 1110 euro in contanti.

Gli uomini del commissariato Monteverde, diretto da Maria Chiaramonte, hanno arrestato A.M.E.A.M., cittadino egiziano di 62 anni per spaccio di sostanza stupefacente e, detenzione illegale ai fini dello spaccio. I poliziotti durante attività info-investigativa, hanno scoperto una fiorente attività di spaccio all’interno di un’abitazione. Una volta individuato l’appartamento, gli agenti hanno dato avvio ad un servizio di osservazione e appostamento, durante il quale, hanno notato un uomo avvicinarsi ad una finestra e consegnare del denaro alla persona affacciata. Immediatamente l’acquirente è stato fermato e trovato in possesso di un involucro contenente cocaina; successivamente, è stato fermato in strada anche lo spacciatore che nel frattempo era uscito di casa. All’interno della sua abitazione sono stati trovati, a seguito di perquisizione, 67 grammi di cocaina e 2000 euro in contanti.

Anche a San Lorenzo, gli agenti del locale commissariato, diretto da Giuseppe Rubino, hanno arrestato M.S., cittadino italiano di 21 anni per detenzione illegale ai fini dello spaccio di sostanza stupefacente. Durante un servizio mirato, i poliziotti hanno fermato il ragazzo a bordo del suo scooter e, durante il controllo, sono stati rinvenuti alcuni involucri contenenti cocaina. A questo punto, i poliziotti, hanno perquisito l’abitazione del giovane dove è stata rinvenuta cocaina pari a 31 grammi. Per tutti gli acquirenti identificati durante le varie operazioni, si è provveduto alla prevista segnalazione in Prefettura.

Partecipa anche tu affinche' l'informazione vera e trasparente sia un bene per tutti

 
 
x

ATTENZIONE