SEI GIA' REGISTRATO? EFFETTUA ADESSO IL LOGIN.



ricordami per 365 giorni

HAI DIMENTICATO LA PASSWORD? CLICCA QUI

NON SEI ANCORA REGISTRATO ? CLICCA QUI E REGISTRATI !

Covid-19, Fiumicino si blinda, mascherina all'aperto ed il sindaco chiede più controlli in aeroporto

Il sindaco Esterino Montino: l'aeroporto è un punto estremamente sensibile è necessario aumentare i controlli. Il virus viaggia con gli spostamenti aerei e si diffonde velocissimamente. Per questo è necessario incrementare sensibilmente i controlli in aeroporto sui passeggeri in arrivo.

printDi :: 28 novembre 2021 16:34
aeroporto arrivi

aeroporto arrivi

(AGR) Da questa notte a mezzanotte a Fiumicino c'è l'obbligo di indossare la mascherina anche all'aperto. L'ordinanza è stata firmata ieri dal sindaco Montino quando sono stati superati i 300 contagiati nel comune tirrenico. Ma ora a preoccupare il sindaco c'è la vicinanza con l'aeroporto e l'arrivo, temuto, della nuova variante sudafricana. "L'arrivo della nuova variante del Covid-19 preoccupa tutti e deve spingerci alla massima prudenza e a maggiori controlli". Lo dichiara il sindaco Esterino Montino."Dopo l'aumento dei contagi e l'appello delle autorità sanitarie, noi abbiamo emanato subito un'ordinanza con effetto immediato, ma non è sufficiente - sottolinea -. L'aeroporto è un punto estremamente sensibile, per ovvie ragioni. Come ormai sappiamo benissimo, il virus viaggia con gli spostamenti aerei e si diffonde velocissimamente. Per questo è necessario incrementare sensibilmente i controlli in aeroporto sui passeggeri in arrivo".

"Bene il provvedimento del ministro Speranza che vieta l'ingresso da alcuni paesi dell'Africa, ma serve una stretta anche sulla triangolazioni - prosegue -. Come sappiamo, è possibile aggirare le singole chiusure passando da altri paesi non sottoposti a restrizioni e questo va evitato".

"Chiedo, inoltre, alle autorità competenti di imporre maggiore cautela alle compagnie aeree - conclude - chiedendo i tamponi anche alla partenza e l'obbligo di mascherina per tutta la durata del viaggio perché molte compagnie non applicano il rigore necessario. Mi rivolgo anche ad ADR, che fin dall'inizio della pandemia si è distinta per l'attenzione alla situazione e la collaborazione con le autorità sanitarie, percheé predisporre tutti i controlli di personale e viaggiatori dentro e fuori l'aerostazione con tutte le struttre e i percorsi dedicati che si riveleranno necessari. Dobbiamo, in tutti i modi, evitare che la situazione peggiori e che ci costringa a ulteriori restrizioni".

Photo gallery

campagna regionale contro il covid uso della mascherina presidente Zingaretti

Partecipa anche tu affinche' l'informazione vera e trasparente sia un bene per tutti

 
 
x

ATTENZIONE