SEI GIA' REGISTRATO? EFFETTUA ADESSO IL LOGIN.



ricordami per 365 giorni

HAI DIMENTICATO LA PASSWORD? CLICCA QUI

NON SEI ANCORA REGISTRATO ? CLICCA QUI E REGISTRATI !

Controlli del territorio, in manette peruviano, era ricercato in campo internazionale

Un posto di blocco degli agenti del Commissariato Colombo ha fermato ieri sera un peruviano 25enne, sprovvisto di documenti e con in tasca una dose di stupefacente. Condotto in Commissariato l'uomo è stato riconosciuto ed arrestato

printDi :: 25 settembre 2020 11:35
Controlli del territorio, in manette peruviano, era ricercato in campo internazionale

(AGR) E’ stato grazie ad uno dei servizi straordinari di controllo del territorio, disposto con un’ordinanza del Questore, che il personale della Polizia di Stato ha arrestato un cittadino peruviano ricercato a livello internazionale. Ieri, nei pressi dell’uscita della metropolitana linea B “San Paolo”, personale del commissariato Colombo, coadiuvato dall’Unità Cinofila Antidroga, ha fermato P.F.E.L., 25enne peruviano.

L’uomo, al momento del controllo degli agenti, era sprovvisto dei documenti e in possesso di una dose di marijuana, è stato quindi accompagnato negli uffici, diretti da Isea Ambroselli, per ulteriori accertamenti. Dalle successive indagini espletate dai poliziotti accedendo presso la banca dati delle forze dell’ordine e successivamente tramite la Divisione Interpol è emerso che lo straniero era ricercato per arresto ai fini estradizionali per conto dell’Autorità Giudiziaria Estera. Ultimati gli atti, l’uomo, è stato accompagnato presso il carcere di Regina Coeli a disposizione del Presidente della Corte d’Appello di Roma.

Partecipa anche tu, con un piccolo contributo, affinche' l'informazione vera e trasparente sia un bene per tutti

 
 
x

ATTENZIONE