SEI GIA' REGISTRATO? EFFETTUA ADESSO IL LOGIN.



ricordami per 365 giorni

HAI DIMENTICATO LA PASSWORD? CLICCA QUI

NON SEI ANCORA REGISTRATO ? CLICCA QUI E REGISTRATI !

Centro Giano e Casaletto di Giano, sottopassi più sicuri per la stazione della Roma-Lido

Presentata mozione per la messa in sicurezza ed il rifacimento del marciapiede che collega i sottopassi dei quartieri di Centro Giano e Casaletto di Giano con la stazione della Roma Lido-Casal Bernocchi. Di Matteo-Calcerano: necessario garantire itinerari protetti ed agibili per i pedoni

printDi :: 14 ottobre 2022 11:26
centro giano e casaletto di giano sottopassi via del mare

centro giano e casaletto di giano sottopassi via del mare

(AGR) Una mozione all’insegna della sicurezza quella presentata ieri mattina in Aula Massimo di Somma. Il Consiglio del Municipio X impegna infatti il Presidente e la Giunta “Ad avviare l’iter burocratico presso gli uffici preposti per il rifacimento e adeguamento della larghezza del marciapiede-camminamento che collega i sottopassi dei quartieri di Centro Giano e Casaletto di Giano con la stazione della Roma Lido-Casal Bernocchi ”.

“È necessario garantire itinerari protetti ed agibili per i pedoni - ha affermato il Presidente della commissione LLPP e Mobilità Leonardo Di Matteo primo firmatario e relatore della mozione approvata in Consiglio municipale – e questo può avvenire soltanto tramite la messa in opera dell'adeguamento dei marciapiedi con para-pedonali”.

“In particolare – proseguono in una nota congiunta Guglielmo Calcerano, Assessore ai Lavori Pubblici e Patrimonio e Leonardo Di Matteo - il passaggio pedonale che attualmente collega i quartieri di Centro Giano e Casaletto di Giano alla stazione di Casal Bernocchi della ferrovia Roma Lido è costituito da un camminamento che presenta elementi di grave criticità per la sicurezza e l’incolumità per i residenti che lo percorrono. Il camminamento dei quartieri di Centro Giano (via Albi) e Casaletto di Giano sono molto ristretti e non consentono il passaggio delle persone con disabilità e di genitori con passeggini che si vedono costretti a percorrere la sede stradale con grave rischio per l’incolumità”.

“La mozione presentata ieri in Consiglio - conclude Di Matteo - è il fondamentale passo da percorrere per sanare una gravissima e inspiegabile criticità che va avanti da decenni e per questa amministrazione rappresenta una delle priorità da risolvere a salvaguardia della sicurezza dei cittadini”.

Partecipa anche tu affinche' l'informazione vera e trasparente sia un bene per tutti

 
 
x

ATTENZIONE