SEI GIA' REGISTRATO? EFFETTUA ADESSO IL LOGIN.



ricordami per 365 giorni

HAI DIMENTICATO LA PASSWORD? CLICCA QUI

NON SEI ANCORA REGISTRATO ? CLICCA QUI E REGISTRATI !

24 marzo anniversario Fosse Ardeatine, Acilia ricorda Lido Duranti

Nessuna cerimonia pubblica per ricordare il sacrificio del partigiano ucciso alle Fosse Ardeatine. Lorenzo Proia, nipote di Lido e promotore del progetto Duranti, invita a ricordarlo sui social o esponendo dai balconi o giardini un fiore o un drappo colorato

printDi :: 22 marzo 2020 19:56
Rossella Duranti con Di Pillo dinanzi stele ricordo a piazza Capelvenere

Rossella Duranti con Di Pillo dinanzi stele ricordo a piazza Capelvenere

(AGR) L’anniversario delle Fosse Ardeatine, anche nella situazione attuale di emergenza sanitaria, e la figura di Lido Duranti, caduto nelle rappresaglie dei nazisti, non può essere dimenticato, non ci saranno cerimonie pubbliche a ricordare il sacrificio di quegli uomini e donne, ma il prossimo 24 marzo Lorenzo Proia, nipote di Lido e promotore del Progetto Duranti, invita tutti a ricordare comunque la figura di Lido attraverso i social o esponendo sul proprio balcone o giardino, un fiore, una bandiera italiana, un fazzoletto.

“Per la prima volta dal 1946 ad oggi il Comandante Partigiano Lido Duranti non sarà ricordato in Piazza Capelvenere ad Acilia alla luce dell’emergenza Coronavirus che ci impone limitazioni alla sfera individuale. – ricorda Lorenzo Proia -  Il Segretario delle Nazioni Unite António Guterres e quello dell’Ocse Angel Gurria hanno fatto riferimento, nelle loro dichiarazioni, ad un mondo nuovo, diverso, a causa di questa crisi che nessuno sa quando e come finirà, né a cosa condurrà; vedremo. Si parla di privilegiare il pubblico sul privato, di sostenere le fasce deboli – anche quelle sinora escluse – con redditi e misure di sostegno, di valorizzare Sanità, Ricerca e Istruzione. Si intravedono dunque sviluppi virtuosi nel Mondo a differenza dell’11 settembre e della Crisi del 2008, due svolte comunque, assolutamente non paragonabili, quanto a incidenza, rispetto a ciò che stiamo vivendo adesso nel complesso, le cui proporzioni – del tutto sconosciute, a chiunque – appaiono maggiori che in qualsiasi altro spartiacque dalla vittoria sul Nazismo ad oggi. In questa situazione – continua Proia – di incertezza, nell’immediato e sino  quando la crisi non sarà passata, è vitale ascoltare le indicazioni del Governo, vale a dire rimanere a casa per limitare il contagio da Covid-19 che sta causando tante vittime. Ma è anche bene rafforzare i Valori su cui esse si pongono, e dunque ricordare Lido Duranti nell’Anniversario del suo Martirio alle Fosse Ardeatine.  Il prossimo 24 marzo, dunque, vi invito a farlo con tutti i mezzi virtuali (via face book, twitter ecc…) di cui ognuno di noi dispone, oppure, apponendo sui propri giardini e balconi: un fiore, un tricolore, un fazzoletto, qualsiasi gesto che ricordi i valori della Resistenza. Senza il sacrificio dei partigiani non avremmo avuto la Costituzione, non avremmo avuto nemmeno questo ricco Stato Sociale, che sino a ieri veniva vilipeso e aggredito e che adesso, invece, si rivela così essenziale”.

Photo gallery

Lorenzo Proia

Partecipa anche tu, con un piccolo contributo, affinche' l'informazione vera e trasparente sia un bene per tutti

 
x

ATTENZIONE