SEI GIA' REGISTRATO? EFFETTUA ADESSO IL LOGIN.



ricordami per 365 giorni

HAI DIMENTICATO LA PASSWORD? CLICCA QUI

NON SEI ANCORA REGISTRATO ? CLICCA QUI E REGISTRATI !

Uniti contro la tratta degli esseri umani e a favore dell'integrazione e il rispetto dei diritti umani

convegno sulla tratta degli esseri umani; Linee guida efficaci per la tutela dei diritti umani

printDi :: 24 giugno 2022 15:41
Uniti contro la tratta degli esseri umani e a favore dell'integrazione e il rispetto dei diritti umani

Uniti contro la tratta degli esseri umani e a favore dell'integrazione e il rispetto dei diritti umani

(AGR) Si è svolto a Roma mercoledì 22 giugno il convegno LA TRATTA DEGLI ESSERI UMANI, linee guida efficaci per la tutela dei diritti umani organizzato dalla Presidenza del Movimento internazionale Uniti per Unire, dalla comunità del mondo arabo in Italia (Co-mai), dall'Associazione medici di origine straniera in Italia (Amsi ) in collaborazione  con la Associazione Cavalieri di San Martino, Fede formazione, Planet Life Economy Foundation, Parlamento del Mediterraneo, ISGI del Consiglio Nazionale delle ricerche,  Emergenza Sorrisi,  Umem(Unione Medica Euro mediterranea), Associazione San Martino onlus, Aleteia, Confoassaciazioni.

Ha aperto i lavori Dott.ssa Laura Cassio, Presidente della Commissione Territoriale per il riconoscimento della protezione internazionale di Torino che di recente ha predisposto e fatto sottoscrivere un protocollo innovativo tra tutte le istituzioni interessate per salvaguardare le persone vittime di tratta la quale ha dichiarato: gli approfondimenti hanno toccato aspetti del fenomeno strettamente connessi col sistema di protezione internazionale e sulle ricadute positive in termini di contrasto al crimine attraverso adeguate forme di coordinamento tra i soggetti istituzionali e del privato sociale che operano nel settore dell'immigrazione. 

A seguire Salvatore Filippini La Rosa avvocato ed osservatore internazionale, ha illustrato il tema della proibizione della schiavitù e del lavoro forzato nel diritto internazionale. L’intervento della referente internazionale Presidente Associazione ChristOll Ollandet Christelle Carine ha posto l'accento sulla negoziazione e sulla strategia nei confronti dei fenomeni criminosi che riguardano le vittime di tratta, in particolare per i paesi africani. 

A seguire il Dott. Lorenzo Ferraro ha illustrato la relazione alla fratellanza e legando la stessa allo sforzo che i Cavalieri di San Martino da anni svolgono per accentuare e rendere visibili i crimini compiuti nei confronti degli svantaggiati e per apportare anche miglioramenti normativi tesi alla soluzione o la riduzione dei problemi. Il Presidente dei Cavalieri di San Martino con la Presidente dell'Associazione San Martino onlus hanno dichiarato: da anni ci battiamo per gli svantaggiati, per gli ultimi e con il convegno sulla tratta degli esseri umani abbiamo avuto un tumulto dell’anima per la condizione in cui versano tante persone ed abbiamo pensato che non potevamo rimanere fermi.

La Prof. Laura Mazza, Segretario Generale del Parlamento del Mediterraneo, Consigliere Diplomatico, Vicepresidente di Fede formazione ed esperta ai tavoli istituzionale della tutela diritti umani per gli obiettivi della Agenda 2030 delle Nazioni Unite, Consigliere del Planet Life Economy Foundation sensibilizza e promuove la formazione senza frontiere e la creazione di un tavolo internazionale permanente che possa diventare il nuovo modello Inter culturale tra i popoli per una nuova umanità. Inoltre ha salutato la numerosa delegazione di #DonneUnite e #DonneCo-mai presente al convegno con interesse e partecipazione.

Il Presidente del movimento Uniti per Unire Foad Aodi con il suo intervento propone soluzioni efficaci con il dialogo internazionale come strada da percorrere per stilare le convenzioni per la protezione dei diritti umani ed ha messo l'accento su quanto è importante rispettare i diritti umani a tutti i rifugiati senza distinzione di paesi di origine ,colore e religione ed urge una nuova legge d'immigrazione europea con il rispetto dei diritti umani e gli accordi bilaterali. Inoltre Aodi ha presentato il #Manifesto congiunto #Buonaimmigrazione aggiornato ad oggi con la valorizzazione dell'immigrazione qualificata e combattere l'immigrazione irregolare e la tratta degli esseri umani e la violenza promuovendo politiche a favore dell'integrazione, del dialogo e della pace.

Uniti contro la tratta degli esseri umani e a favore dell'integrazione e il rispetto dei diritti umani

Uniti contro la tratta degli esseri umani e a favore dell'integrazione e il rispetto dei diritti umani

La Dottoressa Vanessa Ioannoni, ricercatrice presso l’ISTAT ha portato il suo contributo alla discussione attraverso la presentazione delle ricerche elaborate dall’Istituto ISTAT e dai progetti internazionali in campo per definire ed avere contezza dei crimini legati all'integrazione europea e internazionale.

Conclude la tavola rotonda il Dott. Fabio Abenavoli Presidente di Emergenza Sorrisi ONG sulla solidarietà internazionale e difesa dei diritti alla salute.

È stato un successo di partecipazione internazionale sia in presenza (donne e, uomini e giovani da numerosi paesi di provenienza) che tramite ZOOM (numerosi rappresentanti di Uniti per Unire e UMEM; dall'Egitto, Cile, Argentina, Afghanistan, Marocco e Somalia)

Partecipa anche tu affinche' l'informazione vera e trasparente sia un bene per tutti

 
 
x

ATTENZIONE