SEI GIA' REGISTRATO? EFFETTUA ADESSO IL LOGIN.



ricordami per 365 giorni

HAI DIMENTICATO LA PASSWORD? CLICCA QUI

NON SEI ANCORA REGISTRATO ? CLICCA QUI E REGISTRATI !

RomaNatura, Giornata Mondiale della Terra, occasione unica per raccontare...i nostri parchi urbani

Maurizio Gubbiotti: Parchi, Riserve, Aree Marine Protette sono gli elementi centrali e indispensabili per ridurre le emissioni di gas climalteranti in atmosfera o per le misure di adattamento, ma anche perché capaci di salvaguardare e ricostruire biodiversità

printDi :: 22 aprile 2021 20:05
RomaNatura, Giornata Mondiale della Terra, occasione unica per raccontare...i nostri parchi urbani

(AGR) "Approfittiamo della Giornata Mondiale della Terra che celebriamo oggi 22 aprile, e nata nel 1970, per rivolgere un pensiero particolare all’ambiente che ci circonda – dichiara Maurizio Gubbiotti, Presidente di RomaNatura, e all’inestimabile patrimonio naturale che la Terra custodisce. A come i comportamenti di ognuno di noi possono e devono essere sempre più attenti al rispetto e alla difesa dell’ambiente. La Giornata mondiale che ogni anno si ripete, ha proprio lo scopo di accendere una luce sulle questioni ecologiche più urgenti, dalla crisi climatica all’inquinamento atmosferico, alla deforestazione.

L’emergenza climatica così platealmente gravissima – prosegue Gubbiotti, dà oggi un significato ancora più forte alla manifestazione estesa in tutto il mondo, e richiede una sensibilizzazione assoluta dei governi e dell’opinione pubblica sulla necessità di interventi, azioni urgenti, comportamenti individuali corretti, a sostegno dell’ambiente, con lo scopo di salvare il pianeta e costruire un futuro sostenibile. I dati mostrano infatti, che a livello globale le emissioni di CO2 sono nuovamente al di sopra dei livelli pre-pandemia – continua Gubbiotti, mentre se vogliamo mantenere il surriscaldamento globale entro l’aumento di 1,5°C, dobbiamo ridurre drasticamente le emissioni del 45% entro il 2030, e quindi la sfida che abbiamo di fronte non concede più ritardi.

Il tema di quest’anno 2021 è il “Restore Our Earth”, (ripariamo/riabilitiamo la nostra Terra). L’obiettivo è non solo di ridurre l’impatto ambientale attraverso l’utilizzo di processi naturali, l’impiego di tecnologia verde e tecniche innovative, ma anche cercare di rimediare ai danni causati alla Terra.

Parchi, Riserve, Aree Marine Protette sono gli elementi centrali e indispensabili per raccogliere queste sfide  -  sottolinea Gubbiotti, e non solo perché fondamentali per ridurre le emissioni di gas climalteranti in atmosfera o per le misure di adattamento, ma anche perché capaci di salvaguardare e ricostruire biodiversità e migliorare la qualità della vita delle persone attraverso i servizi ecosistemici. In tutto questo i parchi urbani e periurbani come quelli del sistema di RomaNatura sono gli attori principali.

È con tanto piacere ed entusiasmo – conclude Gubbiotti, che in questa occasione e in queste giornate, abbiamo voluto incrementare le nostre attività di visite guidate e di riforestazione, perché sempre convinti che scienza, conoscenza e fruizione siano carte vincenti. Quest’anno poi la maratona per la Giornata Mondiale della Terra continua online con una lunga diretta multimediale".

Segui l’hashtag #OnePeopleOnePlanet.

Partecipa anche tu affinche' l'informazione vera e trasparente sia un bene per tutti

 
 
x

ATTENZIONE