SEI GIA' REGISTRATO? EFFETTUA ADESSO IL LOGIN.



ricordami per 365 giorni

HAI DIMENTICATO LA PASSWORD? CLICCA QUI

NON SEI ANCORA REGISTRATO ? CLICCA QUI E REGISTRATI !

Ostia,rinasce l'area verde di via Oletta

Conclusa l'esperienza dei Punti Verde Qualità e riconsegnata dai privati le aree, il Municipio sta preparando un piano per la riapertura a breve degli spazi

printDi :: 09 marzo 2020 16:09
la cartina delel aree intressate

la cartina delel aree intressate

(AGR) In Commissione ambiente del X Municipio è stato affrontato il tema delle opere di sistemazione delle aree verdi nella zona tra Via della Vittoria, via Venaco, Via Desiderato Pietri, via Capitan Casella. Aree riconsegnate al Municipio dopo la conclusione dell’ esperienza della Gestione dell’area verde affidata a privati con l’iniziativa dei famosi Punti Verde Qualità.“Abbiamo parlato – afferma Francesco Vitolo, presidente (M5S) della Commissione -  del Parco (prospiciente via Desiderato Pietri) dedicato allo scrittore per l’infanzia Giovanni Rodari che vorremo sistemare per consegnare ad una fruibilità decorosa da parte della cittadinanza proprio in corrispondenza delle ricorrenze dedicate quest’anno allo scrittore. Il parco sarà interdetto ai cani senza guinzaglio perché attrezzato con aree ludiche per bambini con giochi inclusivi. A riguardo, giova ricordare che il  regolamento di Roma capitale prescrive l’incompatibilità tra le due frequentazioni..

Per i padroni di cani si provvederà ad ufficializzare l'uso dell’area cani ubicata nei pressi del serbatoio dell’acqua angolo via della Vittoria e Via Oletta. Saranno anche risistemate le altre due aree verdi: in primis, la cosìdetta “Duna” per lo sviluppo altimetrico (circa 20 metri d’altezza) che la contraddistingue, tra via Desiderato Pietro e via Oletta e l’altra adiacente all’area cani tra via Oletta e via Capitan Casella.

L’ultima area, prospiciente via Venaco, invece – continua Vitolo -  sarà assegnata al Municipio una volta risolta la situazione di ordine pubblico del piccolo edificio in muratura presente all’angolo tra via Venaco e Via Oletta”.Sulla gestione e cura delle aree verdi, è stata fornita un importante indicazione in tema  all’affido delle aree in adozione ritenendo che, nelle more del perfezionamento del contratto assicurativo a carico dell’amministrazione a copertura dei soggetti affidatari, si sta verificando se sia possibile procedere ad un affido temporaneo a quei richiedenti già in possesso di una propria assicurazione, almeno per le persone dichiarate addette alle attività minimali nella gestione dell’aree delegate.

Infine, la  Commissione ha affidato all’Osservatorio ambientale municipale dell'incarico per la predisposizione di un codice etico che promuova il corretto comportamento in mare in caso di contatti con Tartarughe, Mante e Aquile di Mare e altri animali con cui possono entrare in contatto i fruitori del nostro specchio di mare.

Partecipa anche tu, con un piccolo contributo, affinche' l'informazione vera e trasparente sia un bene per tutti

 
 
x

ATTENZIONE