SEI GIA' REGISTRATO? EFFETTUA ADESSO IL LOGIN.



ricordami per 365 giorni

HAI DIMENTICATO LA PASSWORD? CLICCA QUI

NON SEI ANCORA REGISTRATO ? CLICCA QUI E REGISTRATI !

Ostia, Parco Clemente Riva,senza affidamento sprofonda nel degrado

Attualmente la questione rimane in stand-by in attesa  che vengano emanati i bandi di affidamento dove nella eterna attesa  dell'uscita di questi bandi, il parco continua ad andare in malora a scapito dei cittadini

printDi :: 05 luglio 2020 19:57
parco clemente riva

parco clemente riva

(AGR) “Queste eloquenti foto che accompagnano il grido di aiuto del Comitato di Quartiere Ostia Nord, evidenziano il degrado di questo parco attrezzato su via delle Baleniere al centro di Ostia. Uno spettacolo deprimente  non dovrebbe esserci in una comunità civile. Quanti di competenza dovrebbero intervenire a sanare questo stato di cose con una bonifica e una riqualificazione dell’area da più tempo programmata e mai attuata. L'ultima pulizia del Servizio giardini risale al 3 giugno.  I volontari del  quartiere e del Comitato di Quartiere Ostia Nord provano a tenere pulita il più possibile questa immensa area di 34.000 mq per dare una parvenza di fruibilità e di sicurezza ai numerosi cittadini che la frequentano. Purtroppo non supportati dalle autorità  comunali e municipali.

 Il ripristinato Comitato di quartiere, per sanare  questa scabrosa situazione,  ha richiesto più volte, dal 2018 ad oggi un affidamento di questo parco e del suo manufatto in legno, sempre previa riqualificazione. Le richieste protocollate sono state supportate anche da incontri col direttore del X municipio, da varie commissioni trasparenza e garanzia di Roma capitale, da servizi giornalistici e televisivi. Il parco e il suo manufatto in legno furono inaugurati nel luglio del 2007 alla presenza del sindaco di Roma, del presidente del municipio, del direttore della riserva statale del litorale romano e da molte altre importanti autorità.

Il Comitato di quartiere, promotore di questo progetto, fu premiato con l'affidamento dell'area, ufficializzato con una delibera di giunta municipale. La presenza del CdQ ha garantito sempre la sua fruibilità in tutta sicurezza per i cittadini. Il suo chalet ha ospitato varie associazioni ed è diventato punto di riferimento dei cittadini in cerca di svago, di informazioni, di segnalazioni e anomalie di quartiere. Tutto ciò è durato fino al Giugno 2015 giorno in cui l'allora direttivo del CdQ, in contrasto con l'amministrazione, ha reputato opportuno chiudere i rapporti  di collaborazione. Senza più la presenza fattiva del Comitato e senza nessun tipo d'intervento degli organi competenti il degrado ha preso il sopravvento e non c'è stata possibilità di fermarlo, nonostante le pulizie occasionali operate dal CdQ e dai cittadini. Al momento tutto rimane in stand-by in attesa  che vengano emanati i bandi di affidamento dove nella eterna attesa  dell'uscita di questi bandi, il parco va in malora a scapito dei cittadini….”

Così dichiarano Piergiorgio Benvenuti e Gaetano Di Staso, rispettivamente Presidente Nazionale e Responsabile per il  X Municipio e per il Litorale Romano del Movimento Ecologista Ecoitaliasolidale.

Photo gallery

Partecipa anche tu, con un piccolo contributo, affinche' l'informazione vera e trasparente sia un bene per tutti

 
 
x

ATTENZIONE