SEI GIA' REGISTRATO? EFFETTUA ADESSO IL LOGIN.



ricordami per 365 giorni

HAI DIMENTICATO LA PASSWORD? CLICCA QUI

NON SEI ANCORA REGISTRATO ? CLICCA QUI E REGISTRATI !

Ostia, cura del verde finalmente possibile con i nuovi automezzi

print01 novembre 2019 15:55
Ostia, cura del verde finalmente possibile con i nuovi automezzi
(AGR) “Non si trattava di nessuna parata ma dell’esposizione di un obiettivo concreto per il nostro verde raggiunto tra mille difficoltà. – afferma Alessandro Ieva, v.presidente del Municipio per porre fine alle polemiche, suscitate su alcuni organi di stampa, sull’iniziativa di presentare in piazza Anco Marzio i nuovi automezzi in dotazione ai giardinieri - " per poter programmare - spiega Ieva - è necessario conoscere quello che si ha a disposizione. Ed è quello che abbiamo fatto scoprendo come i mezzi in dotazione risalivano alla fine degli anni ’80 ed oggi sono soltanto da rottamare.

Dal 2011 – ricorda Ieva - abbiamo il decentramento per l’Ambiente ma in pratica non avevamo mezzi per raggiungere i nostri obiettivi. Per prima cosa abbiamo fatto una stima di quello che ci serviva e l’abbiamo fatto con gli stessi operatori in vista dell’acquisto delle nuove macchine per capire la tipologia necessaria delle stesse. Il passo successivo è stato quello economico e nella scorsa variazione di bilancio abbiamo predisposto la cifra di 570mila euro.

Ed ecco le macchine e tra queste, tengo in modo particolare al cestello o meglio alla piattaforma su braccio elevatore per la potatura delle alberature. In questo modo possiamo intervenire immediatamente in caso di necessità e non dobbiamo più rivolgerci a ditte specializzate con dispendio di denaro e di tempo. Con i nuovi trattori dotati di aria condizionata sarà possibile operare al meglio anche in estate e sarà più facile compiere le manovre. Questi mezzi inoltre sono un patrimonio che rimarrà a disposizione del territorio”.

Partecipa anche tu, con un piccolo contributo, affinche' l'informazione vera e trasparente sia un bene per tutti

 
x

ATTENZIONE