SEI GIA' REGISTRATO? EFFETTUA ADESSO IL LOGIN.



ricordami per 365 giorni

HAI DIMENTICATO LA PASSWORD? CLICCA QUI

NON SEI ANCORA REGISTRATO ? CLICCA QUI E REGISTRATI !

Legambiente, mobilitazione contro le centrali a gas nel Lazio

Roberto Scacchi: La transizione ecologica ed energetica deve passare dallo sviluppo delle fonti rinnovabili sui territori e non da nuove centrali a gas

printDi :: 13 febbraio 2022 18:40
Legambiente a tutto gas nella direzione sbagliata

Legambiente a tutto gas nella direzione sbagliata

(AGR) Ieri mattina a Civitavecchia davanti alle centrali di Torrevaldaliga, si è svolta la manifestazione contro i progetti di nuove centrali a gas nel Lazio e per un futuro sostenibile, fatto di produzione energetica da fonti rinnovabili, con tante associazioni nazionali e del territorio insieme. L'iniziativa è avvenuta contemporaneamente in decine di città in tutta Italia.

"La transizione ecologica ed energetica deve passare dallo sviluppo delle fonti rinnovabili sui territori e non da nuove centrali a gas - dichiara Roberto Scacchi presidente di Legambiente Lazio - come le due proposte a Civitavecchia o quella progettata a Montalto di Castro, perché il futuro sia libero da fonti fossili inquinanti e climalteranti. La centrale a carbone di Torrevaldaliga Nord è il nemico del clima numero uno nel Lazio per l’inquinamento che provoca nel suo territorio e per l’enorme portata delle emissioni che scatena, va spenta e convertita in polo delle rinnovabili, con torri eoliche, fotovoltaico e sistemi di accumuli in grado di rispondere alle esigenze di produzione, ma anche di sicurezza e flessibiità della rete. Questo luogo è tra i più simbolici e rappresentativi delle scelte terribilmente sbagliate del passato, e oggi, la ciminiera della centrale a carbone di Torrevaldaliga è al primo posto assoluto tra gli impianti italiani per emissioni, con più di otto milioni di tonnellate di anidride carbonica ogni anno sprigionate in atmosfera: da qui è fondamentale che nasca la transizione fatta di energia pulita".

ADESIONI ALL'INIZIATIVA NAZIONALE
A Sud; Assemblea Ecologista; Associazione agricoltori Antica Rufrae Presenzano; Associazione ambientalista Eugenio Rosmann; Associazione Comitato di Rione “ENEL” Monfalcone; Associazione Forum Ambientalista OdV; Assotziu Consumadoris Sardigna; AIACeNA Associazione Interprovinciale Apicoltori Casertani e Napoletani;  Benkadì APS; Città Futura; Coordinamento ravennate "Per il Clima - Fuori dal Fossile"; Comitato Milanese Acquapubblica; Comitato SOLE Civitavecchia; Comitato Stop Veleni Augusta-Priolo-Melilli-Siracusa; Rete dei Comitati Territoriali Siciliani; Disarmisti Esigenti; Earth Day Italia; Ecolobby; Ecomapuche;  EkoŠtandrež; Extinction Rebellion Palermo; Fridays For Future; Greenpeace Italia; ISDE Italia - Sezione Sardegna e Lazio; Il Paese che Vorrei; Interenery; Laudato Sì, alleanza per il clima, la cura della terra, la giustizia sociale; Legambiente; Mamme per la Salute e l'Ambiente ODV di Venafro; Movimento aretuseo per il lavoro la sicurezza e le bonifiche; AmbientiAMOciaSIRACUSA; No al Fossile Civitavecchia; NOplanetB APS; Osservatorio sulla Transizione Ecologica - PNRR; Rete degli Studenti; Rete dei Comitati Territoriali Italiani; Rete della Conoscenza (Unione degli Studenti e Link); Rete Emergenza Climatica e Ambientale Emilia Romagna; Rete per la rinascita dell’Area Enel della Spezia, Si Rinnovabili No Nucleare (Oltre il Nucleare); Rete delle Mamme da Nord a Sud; Unione degli Universitari; UP - Su la testa!; WILPF Italia; WWF Italia.

Photo gallery

Legambiente a tutto gas nella direzione sbagliata

Partecipa anche tu affinche' l'informazione vera e trasparente sia un bene per tutti

 
 
x

ATTENZIONE