SEI GIA' REGISTRATO? EFFETTUA ADESSO IL LOGIN.



ricordami per 365 giorni

HAI DIMENTICATO LA PASSWORD? CLICCA QUI

NON SEI ANCORA REGISTRATO ? CLICCA QUI E REGISTRATI !

Legambiente: comuni "ricicloni" tutti i numeri del ciclo dei rifiuti ed i premiati

Dossier Comuni Ricicloni e Rifiuti nel Lazio di Legambiente. Spigno Saturnia (LT) quest’anno è il migliore dei 26 Comuni “Rifiuti Free” nella Regione, 5 sono in provincia di Frosinone, 4 di Latina, 5 di Rieti, 3 di Viterbo e 8 nella Città Metropolitana di Roma

printDi :: 17 febbraio 2022 16:11
premiati comuni ricicloni sopra 50 mila residenti

premiati comuni ricicloni sopra 50 mila residenti

(AGR) Nell’ambito dell'Ecoforum regionale che si sta svolgendo nel Lazio in questi giorni, è stato presentato il Dossier Comuni Ricicloni e Ciclo dei Rifiuti nel Lazio di Legambiente: i dati che l’associazione ambientalista ha raccolto dal Catasto Nazionale Rifiuti di ISPRA 2020, le hanno permesso di premiare 26 comuni “Rifiuti Free” (quelli con indifferenziato procapite annuo inferiore a 75kg) ecco l’elenco:

BASSIANO (LT)

CERRETO LAZIALE (RM)

COLLE SAN MAGNO (FR)

CORCHIANO (VT)

COTTANELLO (RI)

FONTE NUOVA (RM)

GERANO (RM)

MAGLIANO ROMANO (RM)

MENTANA (RM)

MONTASOLA (RI)

MONTE ROMANO (VT)

MORRO REATINO (RI)

NORMA (LT)

PIGLIO (FR)

POGGIO MOIANO (RI)

SANT’AMBROGIO SUL GARIGLIANO (FR)

SCANDRIGLIA (RI)

SELCI (RI)

SPIGNO SATURNIA (LT)

ROCCA SANTO STEFANO (RM)

ROCCAGORGA (LT)

VALLECORSA (FR)

VALLINFREDA (RM)

VICOVARO (RM)

VILLA SANTA LUCIA (FR)

VITORCHIANO (VT)

Tra loro il Comune migliore in assoluto per quest’anno è Spigno Saturnia che, tra tutti, ha la maggior percentuale di differenziata oltre l’86%.

“Questi Comuni sono le migliori esperienze in assoluto di raccolta e gestione del ciclo dei rifiuti dell’anno - dichiara Roberto Scacchi presidente di Legambiente Lazio - a loro va il nostro premio e, al loro fianco, proseguiremo nell’intenso lavoro di moltiplicazione delle buone pratiche, rivolgendoci e incoraggiando quanti ancora non hanno raggiunto ottimi risultati. Anche su scala provinciale, la percentuale di differenziata racconta un impegno importante di tante amministrazioni locali che va moltiplicato su ciascun territorio, perché ovunque si superi il 65% che la norma nazionale poneva come obiettivo da traguardare oltre dieci anni fa; nelle ampie differenze tra le province del Lazio poi, emerge chiaramente l’ultimo posto della Città Metropolitana di Roma dove i numeri delle tantissime esperienze virtuose, vengono trascinati verso il basso dal macigno dei pessimi risultati della Capitale”.

Dall’analisi dei dati della differenziata per territori infatti, con un dato regionale del 52,4%, emerge un quadro con la miglior performance per la Provincia di Frosinone al 60,1% Frosinone, seguono Latina e Viterbo al 58,8%, poi Rieti al 57,1%, chiude la Città Metropolitana di Roma con il 50,4%. Mentre tra i 203 Comuni Ricicloni che hanno raggiunto e superato il 65% di differenziata, durante l’Ecoforum Legambiente ha premiato i primi 3 sopra i 50.000 abitanti, i primi 10 tra 5.000 e 50.000 abitanti, i primi 10 sotto i 5.000 abitanti, i primi 10 per i maggiori incrementi rispetto all’anno precedente:

Tutti i premi dell’Ecoforum regionale 2020

I primi 3 comuni sopra i 50.000 abitanti per %RD:

1. VELLETRI - 79%

2. TIVOLI - 77,3% 


3. FIUMICINO - 77%

I primi 10 comuni tra 5.000 e 50.000 abitanti per %RD:

1. FONDI - 84,07%

2. VITORCHIANO - 82,31%

3. CASTELNUOVO DI PORTO - 80,39%

4. ITRI - 79,74%

5. CASTEL MADAMA - 79,73%

6. ALBANO LAZIALE - 79,40%

7. MENTANA - 79,24%

8. MORLUPO - 79,01%

9. LANUVIO - 78,92%

10. MANZIANA - 78,88%

I primi 10 comuni sotto 5.000 abitanti per %RD:

1. SPIGNO SATURNIA - 86,0%

2. NORMA - 84,8%

3. ORIOLO ROMANO - 83,7%

4. SANT'AMBROGIO SUL GARIGLIANO - 83,1%

5. CANALE MONTERANO - 82,9%

6. MONTE ROMANO - 81,9%

7. CORCHIANO -81,8%

8. ROCCA SANTO STEFANO - 81,0%

9. VALLECORSA - 80,2%

10. FARNESE - 80,1%


I primi 10 comuni per le migliori variazioni positive tra 2019 e 2020:

1. CELLERE dal 4,6% al 71,1%


2. TORRICE dal 6,9% al 72,1%


3. VALLINFREDA dal 16,5% al 71,2%


4. MONTEROMANO dal 42,3% al 81,9%


5. BASSIANO dal 42,0% al 79,9%

6. ORTE dal 44,1% al 75,0%

7. CIVITAVECCHIA dal 40,4% al 66,3%

8. VALLECORSA dal 54,7% al 80,2%

9. MARANO EQUO dal 44,5% al 69,2%

10. GIULIANO DI ROMA dal 47% al 70,1%

Premio speciale per le migliori esperienze di raccolta degli oli vegetali esausti conferito dal consorzio Renoils ai comuni di CASTROCIELO, ROCCA CANTERANO, FILACCIANO e all’Ente ROMANATURA

I priemi sono stati conferiti durante la seconda giornata dell'Ecoforum che si è svolta il 16 febbraio a Roma, alla quale erano presenti tra gli altri CRISTIANA AVENALI responsabile Piccoli Comuni e Contratti di Fiume della Regione Lazio, SABRINA ALFONSI assessore all'ambiente di Roma Capitale, NICOLA RIITANO responsabile scientifico Legambiente Lazio, MARCO TAMMARO responsabile Laboratorio T4RM di ENEA, LAURA BRAMBILLA responsabile nazionale Comuni Ricicloni di Legambiente, FABIO COSTARELLA responsabile Progetti Speciali Conai , TIZIANA DELL’ORTO segretario generale EY foundation onlus, ENNIO FANO presidente Renoils, MAURIZIO GUBBIOTTI presidente di RomaNatura, MARCO LUPO direttore generale Arpa Lazio, MASSIMO MEDUGNO direttore generale Assocarta, CARMINE PAGNOZZI direttore tecnico Biorepack, PAOLO RINALDI amministratore delegato Easy Energia Ambiente, MARIA DOMENICA BOIANO direttrice regionale di Legambiente.

Partecipa anche tu affinche' l'informazione vera e trasparente sia un bene per tutti

 
 
x

ATTENZIONE