SEI GIA' REGISTRATO? EFFETTUA ADESSO IL LOGIN.



ricordami per 365 giorni

HAI DIMENTICATO LA PASSWORD? CLICCA QUI

NON SEI ANCORA REGISTRATO ? CLICCA QUI E REGISTRATI !

Fiumicino, riunione operativa per la differenziata estiva negli stabilimenti balneari

Tra poco entrerà in vigore il "piano estivo" che prevede l'incremento dei passaggi di raccolta, in particolare della frazione dell'umido. Evidenziata l'importanza dell'utilizzo di sacchi trasparenti per facilitare gli operatori nella verifica di anomalie.

printDi :: 26 maggio 2021 16:58
Fiumicino, riunione operativa per la differenziata estiva negli stabilimenti balneari

(AGR) "Questa mattina si è svolta presso lo stabilimento il Tirreno di Fiumicino una riunione tecnica coordinata dalla Dirigente dell'Unità di progetto "Città Sostenibile" Maria Teresa Altorio, in mia presenza, oltre che degli Uffici, una trentina circa di operatori del settore balneario, tecnici dell'Ati e il Direttore Esecutivo del contratto di Servizio". Lo dichiara l'Assessore all'Ambiente Roberto Cini. 
"La Dirigente - prosegue - in prossimità della piena stagione balneare, ha pensato bene di organizzare questo incontro tecnico sul tema della raccolta differenziata per ascoltare gli operatori, informarli sulle iniziative dell'Amministrazione e venire incontro alle loro esigenze. In primo luogo è stato ricordato che, a breve, entrerà in vigore il "piano estivo" che prevede l'incremento dei passaggi di raccolta, in particolare della frazione dell'umido.

Sentiti i vari interventi si è deciso di predisporre e mettere a disposizione dell'utenza una nuova brochure dove verranno specificate le linee guida di un corretto conferimento, tenuto anche conto dell'evoluzione delle normative in materia di rifiuti.

E' stata, inoltre, evidenziata l'importanza dell'utilizzo di sacchi trasparenti per facilitare gli operatori nella verifica di eventuali anomalie, che a volte hanno comportato la pratica del temuto "bollino rosso". Inoltre con l'utilizzo dei sacchi trasparenti sarà più facile e pratico poter utilizzare una maggiore elasticità per quanto concerne le quantità che gli operatori potranno conferire".

"Credo sia stato un confronto costruttivo - conclude Cini - per evitare e superare alcune criticità  e consentire agli operatori di poter affrontare con maggiore serenità la stagione che, ci auguriamo tutti, si spera sia all'insegna del bel tempo. Dal prossimo anno, poi, con l'entrata in vigore del nuovo contratto di servizio  saranno posizionate su tutti i lungomare sette postazioni per la raccolta differenziata stradale assistite dalla presenza di un operatore".

Nella foto: sacchi di immondizia dinanzi stabilimenti

Partecipa anche tu affinche' l'informazione vera e trasparente sia un bene per tutti

 
 
x

ATTENZIONE