SEI GIA' REGISTRATO? EFFETTUA ADESSO IL LOGIN.



ricordami per 365 giorni

HAI DIMENTICATO LA PASSWORD? CLICCA QUI

NON SEI ANCORA REGISTRATO ? CLICCA QUI E REGISTRATI !

Fiumicino, i cittadini stanno quasi...tutti a casa

Soddisfatto il sindaco Montino della risposta dei cittadini alle regole imposte dal decreto. Due persone multate in mattinata dalla polizia locale

printDi :: 15 marzo 2020 17:18
lungomare Fiumicino

lungomare Fiumicino

(AGR) Due persone che erano in giro per la città senza giustificato motivo sono state multate questa mattina a Fiumicino dalle pattuglie della Polizia Locale guidate dalla comandante dott.ssa Lucia Franchini."Ricordiamo a tutti che l'imperativo è rimanere a casa e che si può uscire solo per reali e giustificate esigenze come andare a lavorare, fare la spesa (nel posto più vicino a casa) o per motivi di salute - sottolinea la Comandante -. Devo dire però che in questi giorni abbiamo constatato che la città sta rispondendo bene alle nuove misure per il contenimento della diffusione del coronavirus. Alcuni contravventori sono stati multati, ma sono numeri piccoli".

"Anche ieri al mercato di Fiumicino tutto si è svolto regolarmente - spiega Franchini -: i soli banchi autorizzati, tre di generi alimentari, erano distanziati di almeno 2 metri l'uno dall'altro. Gli operatori erano dotati di mascherine e guanti e non si è creato nessun assembramento di clienti che non hanno mai sperato le due o le tre unità al massimo".Situazione analoga anche ad Aranova dove il sabato c’è un solo banco di generi alimentari.

"Voglio ringraziare le cittadine e i cittadini di Fiumicino che stanno rispettando, molto diligentemente, le regole imposte per tentare di contenere i contagi da coronavirus - dice il Sindaco Esterino Montino -. Le persone, per la stragrande maggioranza, hanno capito l'importanza di rimanere a casa il più possibile e uscire solo quando è necessario. Il mio ringraziamento va anche alle donne e agli uomini della Polizia Locale a cui in questi giorni è richiesto uno sforzo maggiore e che stanno lavorando senza sosta".

"Oggi abbiamo messo in campo cinque pattuglie che stanno presidiando il territorio insieme a Carabinieri e Polizia - conclude Franchini -. Finora, a parte le due persone multate, la situazione è tranquilla e oserei dire che assistiamo a paesaggi lunari. Naturalmente alzeremo la guardia per l'ora di pranzo quando qualcuno potrebbe essere tentato dall'idea di un pic-nic sulla spiaggia o in uno dei parchi cittadini".

"Rimangono aperti, secondo i propri orari, i supermercati, le rivendite di generi alimentari e le farmacie - sottolinea Montino - ovvero quelle attività che vendono beni di prima necessità. E' bene che possano restare aperti, così come anche i banchi di alimentari nei giorni di mercato: dando più possibilità di scelta si impedisce alle persone di affollarsi in pochi punti vendita e si limita notevolmente il rischio di situazioni che possano favorire la diffusione del virus" In queste ore un'auto della polizia locale dotata di megafono sta circolando per le strade della città per ricordare a tutti le regole da osservare.

Partecipa anche tu, con un piccolo contributo, affinche' l'informazione vera e trasparente sia un bene per tutti

 
x

ATTENZIONE