SEI GIA' REGISTRATO? EFFETTUA ADESSO IL LOGIN.



ricordami per 365 giorni

HAI DIMENTICATO LA PASSWORD? CLICCA QUI

NON SEI ANCORA REGISTRATO ? CLICCA QUI E REGISTRATI !

Fiumicino,bonificato il canale... di via Costalunga

Circa tre tonnellate di rifiuti,elettrodomestici,tra cui 10 frigoriferi,copertoni e materiali vari,sono stati estratti dal canale di bonifica su via Costalunga.Un malcostume che provoca degrado e possibili allagamenti. Cini:una minaccia alla salute pubblica

printDi :: 16 luglio 2020 16:19
Fiumicino,bonificato il canale... di via Costalunga

(AGR) "Circa tre tonnellate di rifiuti, elettrodomestici, tra cui 10 frigoriferi, copertoni e materiali vari, anche inquinanti, sono stati estratti oggi dal canale di bonifica su via Costalunga". Lo dichiara l'assessore all'Ambiente Roberto Cini.

"Sicuramente occorrerà anche la giornata di domani per terminare l'intervento di bonifica - sottolinea Cini -. Oltre al degrado questo malcostume, che forse bisognerebbe chiamare reato contro la salute e la sicurezza pubblica, crea anche un notevole danno ambientale. Da una parte perché i rifiuti abbandonati rilasciano sostanze di ogni genere nei luoghi in cui rimangono e poi perché questa ingente quantità di materiali costituisce un grave intralcio al regolare deflusso delle acque con grave pericolo di esondazione in caso di piogge abbondanti, come ormai succede sempre più frequentemente a causa della crisi climatica in corso. I fatti di Palermo, a tal proposito, dovrebbero servire da monito per tutti noi".

"Ribadiamo che per lo smaltimento di materiali ingombranti è possibile contattare l'Ati - ricorda l'assessore -, che provvede, gratuitamente, a ritirarli presso le abitazioni. È anche possibile recarsi presso i Centri di Raccolta di Pesce Luna e di Fregene o sfruttare le oltre 100 giornate ecologiche che vengono effettuate in tutte le località".

"È importante sapere che è vietato consegnare materiali a soggetti non autorizzati allo smaltimento - conclude Cini -. Facendolo si corre il rischio di incorrere in un reato penale ambientale".

Photo gallery

Partecipa anche tu, con un piccolo contributo, affinche' l'informazione vera e trasparente sia un bene per tutti

 
 
x

ATTENZIONE