SEI GIA' REGISTRATO? EFFETTUA ADESSO IL LOGIN.



ricordami per 365 giorni

HAI DIMENTICATO LA PASSWORD? CLICCA QUI

NON SEI ANCORA REGISTRATO ? CLICCA QUI E REGISTRATI !

Fiumicino, a Passo della Sentinella il mare riversa tonnellate di rifiuti

printDi :: 30 dicembre 2020 20:41
Fiumicino, a Passo della Sentinella il mare riversa tonnellate di rifiuti

(AGR) “Oggi il ministro dell’Ambiente Sergio Costa ha effettuato un sopralluogo al vecchio faro di Fiumicino per verificare e osservare in prima persona i danni provocati dalle ultime mareggiate e le tonnellate di rifiuti che si sono riversate sulle scogliere”. Lo dichiara il sindaco di Fiumicino Esterino Montino, presente al sopralluogo insieme, tra gli altri, alla moglie, la senatrice Monica Cirinnà, al vicesindaco Ezio Di Genesio Pagliuca, all’assessore all’Ambiente Roberto Cini. “La situazione è drammatica. Ho dovuto rifare – spiega – una seconda ordinanza per impedire il passaggio nell’area del vecchio faro, poiché la struttura si presenta molto ammalorata ed è estremamente pericolosa. Nessuno deve entrarci. La concessionaria dell’area pare non capire, ma è urgente mettere in sicurezza il faro. Se non lo farà agiremo in danno, presentando il conto”.

“L’annuncio fatto oggi dal Ministro – prosegue il sindaco - di un protocollo con un gruppo di armatori, Castalia, di oltre 30 navi è di grande importanza: non faranno solo, come hanno fatto fino ad oggi, un intervento per le perdite degli idrocarburi in mare, ma saranno posizionate per la raccolta dei rifiuti a mare, in particolare alla foce dei grandi fiumi, quindi anche del Tevere, poiché sono i maggiori portatori di immondizia in mare. È una grande notizia: avere un presidio fisso aiuta ad affrontare il problema in modo costruttivo per tutto l’anno e non solo quando c’è l’emergenza. Anche perché il Tevere e l’Aniene riversano di continuo sulle nostre spiagge tonnellate di rifiuti che trascinano lungo i loro percorsi”.

“Parallelamente – conclude Montino – dopo le feste comincerà la procedura per l’affidamento dell’appalto per la pulizia delle scogliere, su cui la Regione Lazio, dopo il grande impegno della consigliera Califano, ha stanziato 200 mila euro, già incamerate nel nostro bilancio. È una piccola parte, ne occorreranno altri in modo continuativo, ma è un primo intervento per togliere le tonnellate di rifiuti che attualmente imbrattano le scogliere del vecchio faro”.

Photo gallery

Partecipa anche tu affinche' l'informazione vera e trasparente sia un bene per tutti

 
 
x

ATTENZIONE