SEI GIA' REGISTRATO? EFFETTUA ADESSO IL LOGIN.



ricordami per 365 giorni

HAI DIMENTICATO LA PASSWORD? CLICCA QUI

NON SEI ANCORA REGISTRATO ? CLICCA QUI E REGISTRATI !

Aranova, aree verdi e giardini, contro il degrado ed i teppisti siano affidate alle associazioni richiedenti

Severini (Capogruppo Crescere insieme):prima di progettare la riqualificazione di aree e parchi pubblici, andrebbe decisa la loro gestione. Un tema mai affrontato come si deve, se non in alcune Commissioni in cui abbiamo assistito al solito rimpallo di responsabilità senza arrivare a nulla di fatto

printDi :: 07 febbraio 2022 12:49
area verde Aranova danni strutture giochi

area verde Aranova danni strutture giochi

(AGR) "Panchine divelte, giochi rotti e inutilizzabili, degrado…Questa è la situazione in cui versano ancora molte aree verdi del nostro territorio. Eppure, ci battiamo da sempre per far diventare tali aree un punto di decoro e di aggregazione giovanile, ma la situazione è ormai inaccettabile. - denuncia Roberto Severini, capogruppo Crescere Insieme - In un momento come questo, in cui per due anni siamo stati chiusi in casa a causa del Covid, le aree verdi hanno assunto un'importanza ancora maggiore e non possono essere abbandonate a se stesse: manca l'illuminazione, manca la sicurezza, una videosorveglianza e i cancelli andrebbero chiusi.

Ma cosa fondamentale, prima di progettare la riqualificazione di aree e parchi pubblici, andrebbe decisa la loro gestione: un tema questo che non è stato mai affrontato come si deve, se non in alcune commissioni in cui abbiamo assistito al solito rimpallo delle responsabilità tra i vari assessorati, senza arrivare a nulla di fatto. 

Sappiamo che contro l'inciviltà e il vandalismo l'Amministrazione non può fare molto, ma tanto si potrebbe fare sul controllo e la gestione di queste aree: sul territorio ci sono molteplici associazioni disposte a prendersene cura. Se ci si ostina a non voler adottare questa soluzione, un'alternativa sarebbe puntare sul personale volontario dei carabinieri in congedo o della Protezione Civile. Ad ogni modo le aree devono essere sorvegliate. - conclude Severini -  Le nostre località hanno bisogno di vita e di spazi dove poter vivere la città. Le aree verdi sono sì un posto pubblico, ma sono prima un bene di tutti e come tale vanno tutelate e rispettate. E’ ora di ripartire con la vita, quindi ridiamo vita alle aree verdi di tutto il nostro territorio". 


Photo gallery

Area Verde aranova danneggiata pavimentazione

Partecipa anche tu affinche' l'informazione vera e trasparente sia un bene per tutti

 
 
x

ATTENZIONE