SEI GIA' REGISTRATO? EFFETTUA ADESSO IL LOGIN.



ricordami per 365 giorni

HAI DIMENTICATO LA PASSWORD? CLICCA QUI

NON SEI ANCORA REGISTRATO ? CLICCA QUI E REGISTRATI !

Antonio De Santis (LcR),Discarica Magliano Romano:"Da che pulpito arriva la critica, FdI dorme all'opposizione"

Rifiuti, Ferrara (M5S): "Ora che Raggi non è più sindaca spunta come per magia discarica di Magliano Romano"

printDi :: 09 febbraio 2022 18:33

Antonio De Santis consigliere capitolino della Lista Civica Raggi Ecologia e Innovazione

Antonio De Santis consigliere capitolino della Lista Civica Raggi Ecologia e Innovazione

(AGR) Così in una nota il consigliere capitolino della Lista Civica Raggi Ecologia e Innovazione Antonio De Santis: "Da che pulpito arriva la critica, FdI dorme all'opposizione""Le parole del collega consigliere capitolino Federico Rocca in merito alle critiche del M5S sull'apertura della discarica di Magliano Romano lasciano il tempo che trovano: se pensiamo che Fratelli d’Italia è attualmente il gruppo di opposizione più consistente in Assemblea capitolina e fino a oggi mi pare che generalmente abbia dormito sonni profondi quanto al concetto di opposizione politica a una maggioranza che dovrebbe essere ai loro antipodi. Chissà perché".

Antonio De Santis (LcR),Discarica Magliano Romano:

Anche il consigliere capitolino e vicepresidente dell'Assemblea capitolina Paolo Ferrara (M5S) prende posizione sulla discarica di Magliano Romano - "Ora che Virginia Raggi non è più sindaca spunta come per magia la discarica di Magliano Romano, offerta con grande cortesia istituzionale dal governatore Nicola Zingaretti al compagno di partito Roberto Gualtieri, mentre in passato era stato tutto un niet e un non si può fare. Eppure è sbagliatissimo dal punto di vista ambientale autorizzare la discarica a Magliano Romano: dopo l'autorizzazione al potenziamento del termovalorizzatore a San Vittore nel Lazio e quelle alla riapertura o all'ampliamento delle discariche nei territori sarebbe in arrivo un nuovo invaso ultra-inquinante da 900mila tonnellate, senza che aumenti la portata della raccolta differenziata. Insomma, al momento, tutto quello che Zingaretti e Gualtieri toccano diventa... monnezza. Loro due sono un po' la nemesi di Re Mida".

Photo gallery

Antonio De Santis (LcR)
 Paolo Ferrara (M5S) consigliere capitolino e vicepresidente dell'Assemblea capitolina

Partecipa anche tu affinche' l'informazione vera e trasparente sia un bene per tutti

 
 
x

ATTENZIONE